Soppalco in legno

Perché scegliere il soppalco in legno

Il soppalco aumenta l'area calpestabile di una piccola abitazione, sfruttandone le altezze. La struttura rialzata si può ancorare direttamente alla parete oppure può essere sostenuta da travi. In base all'arredamento ed alle esigenze abitative e progettuali si può realizzare in ferro, legno, vetro o muratura. Il soppalco in legno complessivamente dona all'ambiente un aspetto caldo, accogliente e rustico. Garantisce funzionalità e risponde perfettamente alle esigenze di chi desidera aumentare la metratura dell'immobile. La struttura è molto leggera e piacevole da vedere. Semplice da realizzare, ha costi nettamente inferiori rispetto ai tradizionali soppalchi in muratura. Il soppalco in legno, raggiungibile mediante una scala agevole, può ospitare tranquillamente una camera da letto, uno studio o una zona relax. Tuttavia, essendo meno stabile di quello in muratura, soggetto a scricchiolii e vibrazioni, è sconsigliato per cucine o bagni.
Immobile con soppalco in legno

Bambini Nome Lettere parete contemporanea lettere in legno bianco per Nursery & scherza la stanza, nome scherza gli autoadesivi della parete, personalizzato Bambini Nome per Pareti Camera da letto Appeso Decorazioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Normative vigenti per la fattibilità di un soppalco in legno

Progetto soppalco in legno Per realizzare un soppalco in legno bisogna conoscere le normative vigenti. La struttura rialzata, infatti, andrà ad alterare le caratteristiche iniziali di un immobile. Modificherà l'area calpestabile, diventando perfettamente abitabile. Le norme per la fattibilità di un qualsiasi soppalco, variano in base al Comune di residenza. In genere però riguardano l'altezza minima del locale e quella sottostante, la superficie soppalcabile e quella finestrata. Nello specifico, il locale deve avere un'altezza minima complessiva pari a 430 - 440 cm (210 per i 2 nuovi ambienti più la soletta). La superficie soppalcabile non deve essere maggiore di 1/3 di quella del locale. Infine, i vani finestre non devono superare 1/8 della superficie. Il progetto e le varie autorizzazioni vanno quindi consegnati all'Ufficio Tecnico del Comune di appartenenza. Al Catasto, invece, bisogna presentare una nuova planimetria dell'immobile.

  • Soppalco in legno e acciaio Un soppalco in legno è sostanzialmente una grossa pedana che viene inserita a metà altezza in una stanza, dividendola in due piani separati. Sempre che la stanza sia in grado di ospitare questo tipo d...
  • Soppalco moderno in acciaio Il soppalco in acciaio un tempo era utilizzato soltanto per i magazzini o gli uffici proprio perché la struttura era molto semplice. Oggi ha preso largo uso anche nel campo dell’arredamento grazie all...
  • Soppalco lavoro terminato Un soppalco, costruito nella propria abitazione, è un ottimo espediente per rimodernare l’ambiente a livello estetico e può anche essere utile per la gestione dello spazio del proprio interno. Per rea...
  • Soppalco in vetro sospeso Il soppalco in vetro è la soluzione ideale per rendere più funzionale e attraente la propria casa: infatti le esigenze d'arredo variano con il passare del tempo. Di conseguenza risulta necessario modi...

Brennenstuhl 1481050 Scala a libro in legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 89€


Quali ambienti sistemare in un soppalco in legno

Camera da letto matrimoniale su soppalco in legno In funzione del design, della scelta del legno, della scala e della balaustra, i prezzi per un soppalco in legno possono variare sensibilmente. In linea di massima però, per soppalcare un'area di 25 mq, si può calcolare una spesa approssimativa di 5000 euro. Nella cifra si considerano 100 euro al mq per la piattaforma, 800 circa per la balaustra e 1800 euro per la scala. Il soppalco in legno è particolarmente adatto per creare una zona notte; una comoda zona giorno con salottino; uno studio; un angolo relax per il riposo, oppure per il divertimento o l'hobbistica; in alternativa, è perfetto anche come ambiente per realizzare una pratica cabina armadio. Purtroppo, essendo molto soggetto a vibrazioni e scricchiolii, non si presta alla sistemazione di cucine oppure bagni. Diventerebbe molto instabile, poco pratico e soprattutto poco sicuro.


Soppalco in legno: Come si costruisce

Scala soppalco Il soppalco in legno si costituisce di un'opera di carpenteria che assicura la piattaforma al pavimento. La soluzione migliore prevede un ancoraggio ai muri portanti, in modo da mantenere la parte sottostante libera. La struttura può così scaricare il suo peso sul suolo. La piattaforma viene sostenuta da travi, preferibilmente in legno lamellare dalle caratteristiche tecniche ottimali, le cui estremità poggiano su delle staffe metalliche situate nei muri portanti. Per chi ha dimestichezza con il fai da te, può optare per una delle tante soluzioni prefabbricate disponibili sul mercato. In questo caso, non è necessario rivolgersi ad un tecnico professionista né fare richiesta di particolari autorizzazioni perché la struttura si annovera tra gli arredi, come letto a soppalco. Non può di certo garantire enormi vantaggi, ma aiuta a recuperare spazio in un piccolo immobile.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO