Pareti in legno

Perchè Adottare le pareti in legno

Il legno è un materiale naturale molto pregiato e che comunica una sensazione di calore e accoglienza all'ambiente: per questo motivo viene usato spesso per i rivestimenti interni delle abitazioni e per i parquet. Le pareti in legno sono una soluzione molto apprezzata, che consente di avere una casa calda, accogliente e di notevole bellezza e design. In genere questo materiale è usato spesso nelle località montane, tuttavia il suo utilizzo si è sempre più diffuso anche nei vari contesti delle abitazioni di città. Il successo di questi rivestimenti è dato dai numerosi vantaggi pratici, dal senso di accoglienza e dalla valorizzazione degli ambienti che si ottengono. In genere le pareti in legno sono adottate nella zona living e nella camera da letto, in quanto sono stanze dedicate al relax: infatti questo materiale consente di avere un'atmosfera tranquilla e rilassante e rende l’ambiente salubre.
Pareti in legno rustiche

Livingwalls 94219-2 Pannello autoadesivo"Vintage shelves", 35 x 250 cm, colore: Marrone/Beige

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,5€
(Risparmi 6,45€)


I vantaggi ottenuti adottando le pareti in legno

Esempio di pareti in legno Le pareti in legno consentono di avere numerosi vantaggi sia dal punto di vista funzionale che da quello estetico. Per prima cosa bisogna tenere a mente che i rivestimenti si trovano sotto forma di listoni oppure di pannelli verticali che rendono davvero scenografiche le stanze dove sono inseriti. Al tempo stesso è possibile applicare questi elementi modulari a una sola parete per avere un risultato armonioso e pieno di fascino. Ad esempio nella camera da letto si può decidere di rivestire soltanto la parete che accoglie la testiera del letto. Grazie alle caratteristiche tecniche del materiale, le pareti in legno aumentano il comfort abitativo e l'isolamento termico e acustico della stanza in quanto costituiscono una barriera naturale contro rumori e freddo. Al tempo stesso sono soluzioni di notevole stile. Le pareti in legno possono anche configurarsi come elementi divisori degli ambienti interni: in questo modo sono valide soluzioni alternative alla muratura e al cartongesso.

  • Parete divisoria legno Per suddividere gli spazi interni di un'abitazione, di un ufficio oppure di un locale si hanno a disposizione soluzioni molto diverse tra loro: l'obiettivo è sempre organizzare l'ambiente in base alle...
  • Pareti con perline Le perline sono un particolare materiale di rivestimento, prodotto utilizzando il legno di diverse essenze coltivate. Spesso le perline sono in legno di abete o di cedro, anche perché sono tra i mater...
  • Piastrelle in travertino Le piastrelle sono caratterizzate da uno spessore compreso in linea di massima fra i 4 e i 15 mm e possono avere le forme più disparate: dal quadrato all'esagono, dal rombo al rettangolo. Talvolta può...
  • Esempio di piastrelle a mosaico Le piastrelle a mosaico sono uno dei rivestimenti più usati in Italia perché possono essere realizzate in qualunque materiale e si possono adottare in tutti gli ambienti interni ed esterni. Si caratte...

Livingwalls, Pannello autoadesivo, design: "Scaffali Vintage", 942191

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,44€
(Risparmi 6,51€)


Come scegliere le pareti in legno divisorie

Pareti in legno divisorie Per suddividere gli ambienti con elementi veloci da porre in opera ed economiche si possono adottare pareti in legno divisorie: si tratta di soluzioni molto versatili, facili da inserire e che valorizzano l'ambiente. In commercio si trovano tanti modelli diversi: si va da quelli in pregiato legno massello a quelli veramente economiche in legno con rivestimento di compensato oppure in lamellare. Inoltre gli stili adottati sono molto diversi tra loro. Quando si scelgono le pareti in legno bisogna valutare lo stile d'arredo dell'abitazione e i propri gusti personali: in ogni caso è bene optare per soluzioni di alta qualità, certificati, di origine italiana e trattati con vernici salubri. In base alle caratteristiche architettoniche si hanno a disposizione numerose proposte tra le quali poter scegliere. Per contesti in stile sobrio e moderno si consiglia di adottare soluzioni in essenze chiare. Inoltre bisogna tenere a mente che ci sono modelli compatti dalla superficie liscia e uniforme e altri variamente traforati.


Pareti in legno: Cosa tenere a mente per installare le pareti

Stanza con pareti in legno Grazie alla duttilità e alle ampie possibilità cromatiche del materiale, le pareti in legno divisorie consentono una grande libertà di stile: in questo modo si evitano effetti contrasto poco piacevoli e stacchi troppo netti nell'arredamento della propria casa. Quando si installano questi elementi divisori si hanno notevoli vantaggi sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale: ad esempio si possono canalizzare gli impianti elettrici esistenti all'interno della struttura. Inoltre le pareti in legno possono ospitare i fili della televisione e del sistema di allarme e possono essere sfruttate per i collegamenti domotici. Semplici da montare e quindi da smontare a seconda delle esigenze, utilizzano materiali di composizione che si possono recuperare completamente. Per questo motivo sono soluzioni attente all'ambiente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO