Rulli per pittura

Rulli per pittura o pennello tradizionale

Quando si decide di imbiancare la propria casa la prima scelta da fare, oltre ai colori da utilizzare, è tra l'impiego della tecnica a rullo o a pennello. Entrambe valide opzioni e, se ben eseguite, di buona resa. I rulli per pittura offrono il vantaggio di rendere l'operazione più veloce e semplice. Ad ogni passata coprono una superficie maggiore di parete rispetto al pennello, limitando così i tempi di realizzazione. Garantiscono un risultato finale omogeneo e naturale e con meno fatica rispetto all'uso del pennello che, comunque, andrà utilizzato per le rifiniture e per gli angoli. I rulli per pittura si acquistano in qualsiasi negozio di bricolage e hanno costi molto contenuti. Il prezzo medio per un rullo di discreta qualità adatto per imbiancare una parete domestica, quindi in buone condizioni, si aggira attorno ai 10, massimo 15, euro.
Rullo manuale a immersione

Rullo per Pittura con Serbatoio, MEJOY Pennello a rullo da pittura, 5 PZ/Set di kit per pittura murale Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,89€
(Risparmi 31,11€)


Scegliere i rulli per pittura adatti alle proprie esigenze

Rullo immersione trutturalmente, i rulli per pittura sono tutti molto simili. Sono formati da un cilindro di plastica rivestito da una spugna a setole e montano un manico a "L" che lo collega all'impugnatura. È consigliabile che quest'ultima sia in gomma e comoda da maneggiare, visto che la si terrà in mano per un po' di tempo. La differenza sta nel modo in cui il rullo si impregna di colore. Esistono rulli per pittura a immersione e rulli per pittura a stantuffo. I primi sono i classici rulli che si immergono nella vaschetta di pittura al bisogno. I secondi, invece, hanno un serbatoio nel quale si mette la pittura già miscelata e pronta all'uso dal quale attingono automaticamente tramite uno stantuffo. Altra differenziazione è data dal tipo di spugna che montano: normale per un'imbiancatura standard, a nido d'ape per effettuare decori o molto utile in caso di parete non perfettamente liscia e regolare e, infine, increspata, particolare finitura realizzata con pelle scamosciata. E' possibile, comunque, acquistare spugne con stencil da applicare sul rullo per realizzare decorazioni, anche piuttosto elaborate, con precisione da professionisti.

  • idropittura sufficientemente coprente La produzione delle pitture ha subito negli anni una grande trasformazione producendo tipologie di vernici per la casa sempre più adeguate alle richieste decorative ma anche attente alla protezione e ...
  • Un classico trabattello Un trabattello è un'impalcatura mobile di tubi metallici e tavole, usata prevalentemente per l'esecuzione di lavori (imbiancatura, intonacatura, ecc.) all'interno di ambienti. Le sue dimensioni ridott...
  • pitturare le pareti Quando si tratta di tinteggiare le pareti il primo problema che si pone è l'abbinamento con l'arredamento, con le tende e con il resto della casa. Come si abbinano i colori per pitturare le pareti? No...
  • Un esempio di velatura La velatura è una tecnica decorativa fra le più famose, in quanto molto semplice da realizzare anche per le persone al di fuori del settore. Da questa tecnica si ottiene un effetto sfumato, che può es...

5PZ Kit di Pittura Set Imbiancatura Murale Domestici Professionale di Pennelli con Rullo Pennello per Verniciare Parete fai da te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€


Consigli per l'utilizzo

Verniciare casa Una volta scelto il rullo che si ritiene più adatto all'uso che se ne deve fare non resta che iniziare l'operazione di pittura. Innanzitutto va preparato il colore, puro o diluito in acqua, secondo le indicazioni del prodotto, in una vaschetta a bordi bassi, nella quale si potrà immergere completamente il rullo. Sul bordo della vaschetta andrà posizionata l'apposita graticola che servirà a tamponare l'eccesso di colore assorbito dalla spugna dei rulli per pittura. In caso di rullo a stantuffo la vernice andrà messa nell'apposito serbatoio. A questo punto iniziare a passare il rullo sul soffitto, avendo cura di restare a 5-6 centimetri dal bordo, perché i rulli per pittura non sono adatti agli angoli e, non rispettando la distanza, si rischia di sporcare la parete adiacente. Il soffitto va pitturato a verso alternato: la prima mano verticalmente e la seconda orizzontalmente. Le pareti, invece, si possono fare anche solo in verticale. Una volta date le due mani di pittura, se il risultato soddisfa, si può procedere alla rifinitura a pennello per angoli o bordi oppure rifinire utilizzando un rullo di dimensioni più piccole, adatto allo scopo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO