Tegole canadesi

Le caratteristiche delle tegole canadesi

Le tegole canadesi sono dei manufatti il cui utilizzo è particolarmente diffuso in Nord America. Sono anche dette tegole bituminose e si utilizzano per produrre coperture di edifici, ossia tetti, ma anche per strutture di vario genere, tra cui anche piccole tettoie o casette per il giardino. Le tegole canadesi sono costituite da un supporto, che può essere in fibra di cellulosa, legno o vetro resina, annegato nel bitume. Prima che lo strato bituminoso si indurisca le tegole sono rivestite, sulla parte superiore, con della ghiaia di vario genere: di gres o ardesia, o anche sabbia. Il risultato finale è una tegola molto sottile, di misure a piacere, con un aspetto abbastanza piacevole, che dipende essenzialmente dal materiale utilizzato per lo strato finale. Alla base le tegole canadesi sono speso munite di strisce adesive, che ne rendono più semplice il fissaggio.
Tetto in tegole canadesi

Difesa terrazze balconi protettivo sigillante fessurizzante consolidante 84052

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


I vantaggi delle tegole canadesi

Tegole canadesi Fino a qualche anno fa in Europa le tegole canadesi erano utilizzate quasi esclusivamente per creare piccole coperture, ad esempio tettoie, garage o strutture per il giardino di dimensioni contenute. Oggi l'uso di queste tegole si sta sempre più diffondendo, soprattutto nella creazione dei cosiddetti tetti ventilati. Le tegole canadesi, rispetto alle classiche tegole in laterizio, sono molto più versatili e leggere: sono sottili e pesano poche decine di grammi, fino a un terzo del peso delle classiche tegole. Questo consente di preparare delle coperture molto leggere, cosa che evita di dover costruire strutture di supporto particolarmente impegnative. Inoltre queste tegole sono molto economiche e impermeabili. L'uso delle tegole bituminose è particolarmente consigliato quando le falde del tetto da coprire non hanno una pendenza eccessiva. Nel caso delle tegole classiche, infatti, il tetto dovrebbe avere una pendenza minima pari al 30°, mentre per le tegole canadesi basta una pendenza del 15°.

  • Tegole bituminose Le tegole bituminose, dette anche tegole canadesi, sono un tipo particolare di tegole usate soprattutto nei paesi freddi o per la copertura di edifici in montagna, poiché le tegole tradizionali tendon...
  • Tetto con tegole canadesi Le tegole canadesi sono dette anche tegole bituminose e si tratta di elementi che vanno a realizzare la copertura dei tetti di qualsiasi tipologia di edificio e di strutture come box auto, gazebo o co...
  • Tipologia di tegole Fra i tipi di tegole più comunemente adoperate alle nostre latitudini ci sono le tegole piane note anche con il nome di tegole romane o embrici. Si adoperano sempre assieme ai coppi che hanno la funzi...
  • Tetto di tegole portoghesi Le tegole portoghesi hanno un ottimo aspetto estetico e una grande funzionalità: infatti uniscono le caratteristiche sia dei coppi che delle tegole piatte. In pratica possono essere considerate una vi...

Mini tegole da tetto a forma di coda di castoro, set piccolo 49,5 x 7 cm, colore: rosso "58"

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,95€


I difetti delle tegole canadesi

Posa delle tegole canadesi La diffusione delle tegole canadesi è ostacolata da alcuni difetti, la cui natura però dipende dal tipo di tegola bituminosa che si utilizza. I prodotti più antiquati infatti contengono del bitume che si deteriora rapidamente se esposto alle intemperie climatiche. Con il sole il materiale tende a sciogliersi, per poi essere lavato via dalle piogge; non resiste alla grandine e ai forti venti; l'alternarsi di caldo e freddo tende a far indurire e seccare il bitume, che si stacca. Questo porta alla necessità di una costante manutenzione. Le tegole di questo tipo inoltre sono soggette all'accumulo di detriti, cosa che costringe a pulire il tetto periodicamente. Oggi sono però disponibili anche tegole con bitume sintetico di alta qualità, che risentono molto meno dei disagi causati dalle intemperie. In ogni caso un tetto in tegole bituminose è molto meno duraturo rispetto ad uno in tegole tradizionali e le tegole vecchie sono di difficile smaltimento.


Tegole canadesi: I costi delle tegole canadesi

Tegole canadesi Le tegole canadesi hanno il vantaggio di essere decisamente meno costose rispetto ai materiali tradizionalmente utilizzati in Italia. Rispetto alle classiche tegole in laterizio, quelle canadesi hanno un costo di molto inferiore, fino a meno della metà. Per questo motivo, anche se una copertura con queste tegole può durare meno di un tetto in tegole portoghesi o coppi, il costo minore porta molte persone a preferirle. Oltre al minore costo del materiale, che in genere si aggira intorno ai 15-20 euro a metro quadrato, anche le opere di posa sono meno impegnative, grazie alle peculiarità di queste tegole leggere e facilmente maneggiabili. La posa è molto semplice, basta applicare le tegole sulla superficie pulita e liscia, sfruttando il collante che già possiedono, o utilizzando collanti appositi. Per ottenere una copertura perfettamente isolante è necessario sovrapporre le tegole sfalsandole, incollandole sia sulla superficie sia tra di loro. Se il supporto è in legno, o in altro materiale malleabile, le tegole canadesi si possono anche inchiodare alla superficie.



COMMENTI SULL' ARTICOLO