Costruire una tettoia

Costruire una tettoia

Per costruire una tettoia è necessario munirsi di permessi necessari essendo una vera e propria opera di edilizia. Per quanto riguarda la legislazione questa varia da comune a comune. Quindi prima di iniziare i lavori è necessario recarsi presso gli uffici addetti per avere maggiori informazioni. Generalmente vengono seguite due strade. La prima riguarda la presentazione della domanda di autorizzazione in cui vengono allegati i documenti che riguardano la planimetria e il progetto. La seconda opzione è quella più semplice e riguarda soltanto la denuncia di inizio dell'attività accompagnata dai documenti del progetto. Se entro 30 giorni la Pubblica Amministrazione non vieta la costruzione della tettoia vuol dire che si possono iniziare i lavori e che procederanno senza intoppi burocratici. La costruzione di una tettoia deve avvenire per mano di professionisti del settore o attraverso il fai da te soltanto se si è veramente esperti.
Tettoia in legno e vetro

Eco Roof Copertura per Tetti, Bituminosa, Granagliata, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,87€


Materiali per costruire una tettoia

Tettoia in vetro I materiali per costruire una tettoia sono vari a seconda delle esigenze funzionali e di design. Sicuramente il materiale più utilizzato è il legno poiché si presta maggiormente a qualsiasi tipologia di abitazione e assume delle caratteristiche piuttosto neutre che possono andar bene sia per uno stile moderno che per uno più classico. Il colore della tettoia in questo caso dipende dal legno scelto anche se questo può essere verniciato. Per mantenere un effetto più elegante viene lasciato al naturale. Il legno ha il vantaggio di essere molto resistente e duraturo soprattutto se trattato per non subire infiltrazioni. Altri materiali molto usati sono il plexi-glass e il vetro che permettono di dare riparo senza appesantire la struttura e senza creare zone d'ombra. Infatti queste sono completamente trasparenti e offrono riparo soprattutto per la pioggia, le neve e il vento. Sono più indicate per le abitazioni che hanno uno stile più contemporaneo. Le tettoie in pvc sono quelle più economiche e si prestano a realizzare elementi dal design sorprendente e particolare.

  • Esempio di carport Il carport è una parola inglese che sta a indicare una tettoia per auto: in questo modo si può parcheggiare la propria vettura all'esterno ed essere comunque sicuri che sia protetta dagli agenti atmos...
  • Esempio di pergola da giardino La pergola è un elemento molto usato per arredare il giardino e gli altri spazi esterni, proprio come la tettoia: entrambe le strutture hanno il compito di realizzare un angolo relax riparato dal vent...
  • Tettoia per ricovero legna La tettoia in legno fai da te viene realizzata di solito per proteggere dagli agenti atmosferici le zone di passaggio come per esempio la tettoia sopra la porta d'ingresso di casa. Oppure per ottenere...
  • Copertura per tettoia Le tettoie vengono ritenute indispensabili per l'ingresso degli edifici come protezione dagli agenti atmosferici oppure vengono costruite nei giardini come verande e ancora possono essere davvero util...

36 piastrelle a incastro per pavimenti, in legno composito – teak a scatto per patio, giardino, balcone, vasca idromassaggio, con pannelli quadrati da 30 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 161,32€


Costi realizzazione tettoia

struttura in legno per tettoia I costo per la realizzazione di una tettoia in legno è influenzato da numerosi aspetti. Innanzitutto occorre presentare la documentazione al comune rivolgendosi ad un tecnico. Se il lavoro viene svolto personalmente avrà un costo minore rispetto a quello svolto da un professionista. Le tettoie più economiche sono quelle in pvc, un materiale molto leggero, di facile lavorazione e personalizzazione. Hanno un costo complessivo di circa 300 euro. Quelle più costose sono invece quelle realizzate con il legno che possono raggiungere anche i 5000 euro per i modelli più grandi e lavorati. In una posizione intermedia si collocano quelli in vetro o in plexi-glass che hanno un prezzo di circa 2000 euro. Il costo varia soprattutto in base alle dimensioni. Inoltre è possibile avere dei vantaggi economici grazie agli incentivi statali che consentono di essere rimborsati del 50% della spesa effettuata.




COMMENTI SULL' ARTICOLO