Materiali per tetti

Materiali per tetti

I materiali per tetti sono importanti per la loro funzione. Questi servono a fornire un'adeguata copertura a strutture abitative, di lavoro o anche semplicemente di deposito. I materiali devono essere scelti prestando attenzione a vari riferimenti che sono lo stile, la fascia di prezzo e soprattutto la loro adattabilità alla zona climatica. Infatti alcuni tetti necessitano di materiali molto più resistenti sia al peso che agli sbalzi di temperature, come quelli adoperati nelle zone di montagna. Altri invece devono essere maggiormente duraturi ad eventuali infiltrazioni di acqua e formazioni di condense, come quelli adoperati per la realizzazione di coperture vicino al mare. Una caratteristica che generalmente viene richiesta nella scelta dei materiali per tetti è la proprietà di isolare termicamente la struttura.
Rivestimento tetto

ThermaWrap, Rotolo isolante per pareti e pavimenti, 1050 mm x 7m x 3,77 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,58€


Tipologie di materiali per tetti

Tetto costruito con il legno Le tipologie di materiali per tetti sono tante e ce ne sono per tutti i gusti: alcune sono molto naturali e sono adoperate soprattutto per le zone di montagna proprio grazie alla loro robustezza e resistenza. Si tratta di pietre come l’ardesia. Alcuni materiali sono considerati delle pietre artificiali come ad esempio le tegole in terracotta che possono adattarsi a qualsiasi tetto grazie anche alle varie forme. In alcuni casi vengono adoperati anche i materiali come le lastre metalliche che hanno come vantaggio il fatto di poter essere montate facilmente e di essere molto resistenti ed impermeabili. In commercio si possono trovare anche soluzioni economiche come i pannelli prefabbricati che riducono i disturbi acustici e sono ottimi per gli ambienti moderni e per le coperture di piccoli spazi come i box auto.

  • L'effetto della calce rasata La calce rasata, ultimamente, viene spesso utilizzata al posto della tinteggiatura tradizionale. Si tratta di uno stucco particolare, ottenuto amalgamando polvere di marmo e grassello di calce: quest'...
  • Le travi in legno lamellare Le travi in legno lamellare, negli ultimi tempi, sono adoperate di frequente nell'ambito dell'edilizia. Il materiale con cui vengono realizzate è ricavato da una serie di listelli, conosciuti anche co...
  • Roccia calcarea La calce viva è nota dai tempi più remoti. Fenici e romani la conoscevano e la utilizzavano come materiale da costruzione. La calce si ricava portando ad alte temperature le rocce calcaree. Queste ven...
  • Impasto di malta cementizia Il primo problema da affrontare per un efficace utilizzo di qualsiasi malta cementizia riguarda la corretta preparazione della miscela. Quest'ultima è in generale composta da tre elementi principali: ...

ThermaWrap - Isolante per il tetto, 400 mm x 5 m x 3,7 mm, sottile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,53€


Consigli per la scelta

Struttura tetto I consigli sui materiali per tetti sono utili per poter scegliere la copertura migliore e corrispondente alle proprie esigenze. Anche se l’occhio vuole la sua parte è necessario non fermarsi unicamente al lato estetico di un materiale e di ognuno di essi occorre effettuare un’attenta analisi valutando i pro e i contro prima dell’acquisto. Per essere funzionale il materiale deve essere resistente, deve avere un giusto rapporto qualità-prezzo, deve garantire un’impermeabilità eccellente ed una protezione ottima contro le azioni degli agenti atmosferici. Nella scelta dei materiali occorre fare un’accurata ricerca e farsi consigliare da esperti del settore che possono contribuire a trovare la soluzione migliore in base anche alla disponibilità economica. Per quanto riguarda i prezzi, questi dipendono dai materiali. Ad esempio una copertura in legno ha un costo di circa 250€/mq, mentre una in pvc ha un prezzo di partenza di circa 30€/mq.




COMMENTI SULL' ARTICOLO