Coltivazione Girasole

Il girasole e il girasole nano

Il girasole è molto facile da coltivare anche in vaso e non richiede particolari accorgimenti o interventi, ma si tratta di una pianta imponente, che può superare i 2 metri di altezza, per cui può risultare poco maneggevole per chi ha poco spazio sul balcone. In commercio si trovano però facilmente anche semi di girasole nano, ugualmente bello e solare ma più gestibile per un orto da balcone. La coltivazione girasole sul balcone o in vaso di solito ha fini puramente ornamentali. Anche il girasole nano in genere produce un solo grande fiore sul fusto principale, ma può capitare che nascano fiori più piccoli su rami secondari. Fra le varietà in commercio ci sono diversi tipi di girasole nano, come i Big Smile, i Teddy Bear o i Pacino, che crescono fino a 30/40 cm di altezza, o i Sunspot, un po' più grandi (possono arrivare a 60 cm).
Girasole fiori

Mr Men Mr Tall Kit, Crescere Il Proprio Girasole Gigante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,43€


Coltivazione girasole in vaso

Girasole in vaso Il girasole va piantato in genere a fine primavera o inizio estate. I girasoli sono difficili da far crescere in casa, perchè necessitano di molta luce, ma crescono bene sui balconi esposti al sole. Una volta scelta la varietà, bisogna dotarsi di un vaso profondo, perchè il girasole cresce tanto in altezza quanto in profondità. Sul fondo del vaso ponete uno strato di sostanza drenante, poi uno di concime organico e quindi del terriccio fino a riempire il vaso. Interrate quindi i fiori a poca profondità ed innaffiate. Le piantine dovrebbero essere visibili dopo circa una settimana. Ricordate di lasciare il girasole nel punto più soleggiato del balcone, possibilmente al riparo dal vento, e bagnatelo regolarmente ma non troppo, in modo da non fare ristagnare l'acqua nel sottovaso.

  • Splendido girasole Il girasole è sicuramente tra i fiori più conosciuti ed apprezzati. La pianta, che appartiene alla famiglia delle Asteraceae ed il cui nome scientifico è Helianthus annuus, può raggiungere diversi met...
  •  piantine di Lithops Le piante grasse da appartamento sono amate da moltissime persone per un motivo molto semplice. Di solito non richiedono cure particolari e hanno bisogno di pochissima acqua; per questo, in genere, so...
  • Peonia in piena fioritura Le peonie sono piante per giardino appartenenti alla famiglia delle Peoniacee. Le specie di questo genere si dividono in due grandi gruppi: peonie erbacee e peonie arbustive (o legnose). Le peonie erb...
  • Margherita in piena fioritura Le margherite sono piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae. Molto diffuse nelle zone d'Europa a clima temperato e in particolare nelle regioni mediterranee, sono caratterizzate da u...

CrxSunny 1200W COB LED Grow Light LED Coltivazione Lampade Spettro Completo Luce Led per Piante Interno Vegetale Crescer

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,99€
(Risparmi 139,01€)


Coltivazione Girasole: Cura girasole

girasoli fioriti Il bello della coltivazione girasole è che non necessita di particolare manutenzione. Come detto bisogna annaffiarlo regolarmente ma non troppo, in modo che la terra sia sempre umida ma che l'acqua non ristagni nel sottovaso, perchè il girasole ha bisogno di molta umidità ma non sopporta le acque stagnanti. Per tutta la stagione estiva non c'è bisogno di altra manutenzione, né potature. Per il resto è sufficiente rimuovere le foglie e i fiori man mano che appassiscono e si seccano, in modo da incoraggiare la nascita di nuove foglie. Il fiore principale, seccando, renderà accessibili i semi che possono essere tenuti da parte in un luogo asciutto per essere piantati l'anno seguente, oppure possono essere tostati per diventare uno snack gustoso e salutare. Il girasole, anche quello nano, è una pianta annuale e alla fine dell'estate morirà naturalmente.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO