Misura di terra

La misura di terra per la sicurezza degli impianti elettrici

La misura di terra è indispensabile per la realizzazione di impianti elettrici in tutta sicurezza. Si esprime, in elettrotecnica, tramite l'unità di misura denominata"voltamperometrica". Si effettua quando, in merito ad una progettazione di un impianto elettrico, ci si accorge della presenza di uno o più elementi responsabili della dispersione energia elettrica, creando potenziali danni all'impianto di corrente che si vuole realizzare. Una volta stimata la misura di terra è opportuno monitorarla costantemente, al fine di mantenere intatta l'integrità funzionale dell'impianto specifico assicurandosi, peraltro, del suo continuo funzionamento nel modo corretto, anche a seguito di eventi atmosferici catastrofici. La continuità di energia e l'eventuale dispersione di essa devono essere anch'essi verificati con frequenza.
Realizzazione impianto elettrico

Calibro di misura, TERRA TU Contorno calibro Duplicatore Duplicatore Righello Utile strumento di marcatura per tubi di avvolgimento Cornici circolari Condotte Legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 4€)


Monitorare la misura di terra: l'importanza dei tester

Controllo impianto di corrente L'apparecchiatura solitamente adoperata per stimare i parametri esatti della misura di terra e per avere tante altre informazioni riguardanti l'impianto di energia elettrica è il tester. Tale dispositivo è in commercio da lunghissimo tempo e, come tutti gli altri "elettro-utensili" di fondamentale importanza per il lavoro dell'elettricista, ha avuto nell'arco degli anni, un'evoluzione notevolissima. Ma come viene adoperato dagli esperti, al fine di misurare correttamente la cosiddetta "resistenza di terra"? Il tester presenta un corpo in plastica resistente, al di sopra del quale è applicato un piccolo display. Collegati al corpo ci sono due puntali di diverso colore che devono essere applicati su due differenti punti sul quale si desiderano ottenere i valori relativi alla resistenza di terra.

  • Scintille provocate da un cortocircuito Il cortocircuito rappresenta un problema che si può verificare quando si utilizzano apparecchiature elettriche molto vecchie. Consiste in un contatto che si viene a creare accidentalmente tra due pola...
  • esempio di cavi elettrici I cavi elettrici sono sistemi di conduzione e trasmissione della corrente elettrica, generalmente costituiti da un'anima interna costituita da più fili conduttori o fibre ottiche intrecciati tra loro....
  • Adattatore spina elettrica Bticino è un'azienda solida, nata dalla passione e dalla qualità del prodotto in Nord Italia, più precisamente nel varesotto. Ad oggi conta più di 50 sedi in tutto il mondo ed è in rapida espansione. ...
  • Commutatore rotativo In ambito elettrico si definisce commutatore un'apparecchiatura costituita da più interruttori, uniti insieme da un ponticello. Grazie alle sue particolari funzionalità il commutatore permette di atti...

Peak Tech digitale messa a terra Tester/Misuratore di terra 2000 Ω - con 200 V erdspannungs misurazione e multimetro funzione, 1 pezzi, P 2700

Prezzo: in offerta su Amazon a: 118,31€
(Risparmi 5,15€)


Misura di terra: L'utilità dei parametri relativi

Test dispersione terra L'effettuazione delle verifiche relative alla misura della resistenza di terra è pratica preliminare indispensabile per la progettazione di un impianto di energia elettrica in estrema sicurezza. Le operazioni di verifica sono da effettuare sia prima dell'ultimazione dei lavori di installazione di un impianto, sia periodicamente, ad intervalli di almeno due anni dal primo rilevamento dei parametri della resistenza di terra. Nel caso di monitoraggio periodico, i parametri relativi alla misura della resistenza di terra devono combaciare con quelli stimati un attimo prima della realizzazione dell'impianto di energia elettrica, al fine di ottimizzare la conduzione del terreno nei diversi punti in cui si decide di applicare la cosiddetta "differenza di potenziale". In tal modo, l'efficienza dell'impianto rimarrà ottimale per tutta la sua durata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO