Bulloneria inox

Le caratteristiche del bullone

Il bullone, dal francese boulon, è un componente fondamentale per moltissimi tipi di lavori fai da te. Si tratta tecnicamente di un elemento di giunzione, che ha carattere smontabile, ed è compreso tra due parti metalliche. La testa della vite che contiene il bullone ha di solito una forma esagonale. Il dado a sua volta ha forma analoga, e contiene un foro filettato in modo complementare rispetto alla vite. Tecnicamente, il termine bullone indica tanto la vite quanto il dado, ma nel linguaggio di tutti i giorni può capitare di usare questo termine per indicare solo il dado. Elementi fondamentali da considerare nella scelta del bullone sono il diametro, che corrisponde a quello della filettatura, e la lunghezza, che si misura tenendo presente il gambo e in alcuni casi anche la testa. Il bullone ha l'utile funzione di unire due parti tra loro. Rispetto ai metodi dell'incastro e della saldatura, il bullone implementa caratteristiche di velocità, ed è anche possibile ripetere le operazioni di montaggio e smontaggio senza rovinare gli elementi uniti, come succede invece quando si preferisce il metodo a incastro.
La bulloneria inox è a prova di macchia e di corrosione

Set 200 Vite Autofilettante Inox Testa Cilindrica Croce 4,2X9,5 E-100 Bulloneria-Viteria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,24€


Bulloneria inox: qualità dell'acciaio

Varie dimensioni di bulloneria inox I vantaggi dell'acciaio inox, da preferire per la vostra bulloneria inox, sono innumerevoli. Tecnicamente il materiale in questione è costituito da acciaio legato al nichel e al cromo. La sua fondamentale caratteristica è quella di offrire resistenza alla corrosione, garantita dal suo basso contenuto di carbonio. L'acciaio inox, inoltre, presenta elevatissime capacità termiche, essendo in grado di resistere a temperature intorno ai 300 gradi centigradi. L'acciaio inox è inoltre un ottimo conduttore, presenta buone caratteristiche igieniche, scarsa necessità manutentiva e una lunghissima durata nel tempo. Tale materiale si presta particolarmente bene ad operazioni di saldatura grazie alla sua resistenza. La manutenzione dell'acciaio inox è estremamente semplice. Per pulirlo, infatti, è sufficiente un normale detergente. Per pulizie più approfondite sono inoltre disponibili detergenti specifici. Grazie alla grande resistenza del prodotto è anche possibile, per eliminare per esempio lo sporco olioso, utilizzare solventi quali alcol denaturato o acetone.

  • Viti autofilettanti per calcestruzzo Le viti per calcestruzzo rappresentano un prodotto innovativo ed utile, adatto non solo per cemento armato, ma anche per materiali come pietre calcaree e naturali, arenarie, marmo ed altro ancora: mat...
  • Viti- Attrezzi- Edilizia Le viti hanno la funzione di unire più oggetti tra loro bisogna porre molta attenzione al materiale dove vanno inserite perché influisce sulla scelta della vite. Alcuni cenni storici, l'ideazione dell...
  • Vite autofilettante La particolarità delle viti autofilettanti non risiede nella vite in sè, ma nella sede dove viene inserita. Infatti, alla vista, non c'è alcuna differenza tra una vite autofilettante e una vite normal...
  • bulloneria Dai rivenditori di bulloneria, tasselli e viteria trovi tutte le attrezzature per eseguire lavori di montaggio. Se devi montare un mobile in legno, dei pannelli a soffitto, o semplicemente fissare del...

W&P Anti-odore in acciaio inox Piano di scarico Nucleo lavatrice scarico Accessori Bulloneria invisibile doccia Piano di scarico cucina Balcone rifiuti Filtro acqua , gold

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Tipologie sul mercato

Bulloni Una prima distinzione è importante per districarsi nella grande quantità di sigle che caratterizzano i prodotti sul mercato. Distinguiamo con la sigla A2 i bulloni e le viti in acciaio inox destinati al settore chimico alimentare. Importante è considerare che questi bulloni non sono idonei all'uso in ambienti molto salini, per esempio marini, in quanto manca a questo acciaio la resistenza al cloruro. Tale caratteristica è invece propria del bullone marchiato A4, particolarmente resistente alla corrosione e pertanto utilizzabile addirittura a contatto con acidi solforici e altre tipologie di acidi. Presso i rivenditori è possibile acquistare, anche separatamente, tutte le diverse componenti utili ai vostri lavori di saldatura. La bulloneria inox è infatti costituita di vari pezzi, così dal vostro ferramenta di fiducia troverete, oltre al dado, una grande quantità di diverse rondelle, anelli di fermo, linguette, inserti filettati aggiuntivi. Naturalmente, nella scelta delle componenti e delle relative brugole, sarà molto importante prestare attenzione alla qualità della filettatura, al fine di non ritrovarsi con componenti tra di loro incompatibili.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO