l acquario

L'acquario, dove metterlo e come iniziare

Per chi non si è mai cimentato con l'acquario è meglio partire con l'acqua dolce. In commercio esistono tantissimi tipi di vasche diverse per forma e dimensioni. L'acquario non va esposto alla luce solare e va messo su una base solida che regga il peso della vasca e dell'acqua.Trovata la posizione giusta, la prima cosa da fare è preparare il fondo, scegliendo le caratteristiche della sabbia e/o della ghiaia in base alle piante che sceglieremo di coltivare e dei pesci che decideremo di allevare. A questo punto va acceso il filtro e mantenuto in funzione finché non verranno a crearsi le condizioni ideali per introdurre piante e pesci. Le piante vanno messe in modo che le più alte siano sul fondo e le altre davanti, per avere sempre tutti i pesci sotto controllo, consentendoci di individuare eventuali pesci malati o morti senza che essi si nascondano.

Pompa Sommergibile con 12 luce di Colore LED,GOCHANGE 220V,15W,800L/H,H Altezza 1.6M /Acqua Pulire Pompaggio/Per l'acquario,Lo Stagno Idroponico,La Fontana,Lo Stagno,ecc.(Dimensione: 8 * 7 * 5cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 11,45€)


l acquario: L'acquario, illuminazione, riscaldamento e filtro

Acquario allestito con pesci Le luci dovrebbero funzionare 10-12 ore ed essere accese e spente sempre alla stessa ora. La luce artificiale è indispensabile per la fotosintesi delle piante che scatena poi tutte le reazioni chimiche necessarie all'equilibrio vitale dell'acquario. Le luci più comuni sono fluorescenti (l'acquario chiuso), se invece optiamo per l'acquario aperto sono preferiibli le lampade HQL (a vapore di mercurio). Le lampade vanno sostituite circa ogni 8 mesi.

Il riscaldamento è fondamentale perché in genere l'acquario ospita specie tropicali. Per ottenere le condizioni adatte si usano i termoriscaldatori per mantenere la temperatura intorno ai 26 °C.

I filtri più comuni sono quelli biologici, dove una pompa convoglia l'acqua in un contenitore dove sono presenti dei materiali filtranti, come carbone, cannolicchi ecc. Questo processo è fondamentale per purificare l'acqua in modo meccanico, trattenendo le particelle visibili in sospensione, e biologico, trasformando l'inquinamento invisibile in sostanze innocue per la vita di pesci e piante.

Va specificato che il filtro serve a creare le condizioni ideali per lo sviluppo di batteri che si occupano poi in un certo senso di "pulire" l'acquario.

  • Acquario con pesci Come costruire un acquario è una domanda che si pongono in molte persone che amano i pesci ma non vogliono spendere grosse cifre per una vasca. In genere è preferibile iniziare con un acquario di acqu...
  • Esempio di acquario Entrando in un negozio specializzato per la vendita di accessori da acquario, si può ipotizzare che la scelta degli elementi necessari per allestire un acquario sia troppo complicata. Il numero di gad...
  • Cucina moderna In cucina si trascorrono molti momenti della giornata: la famiglia si riunisce per mangiare e condividere esperienze e impressioni; questo ambiente della casa può inoltre diventare allegro punto di in...
  • cameretta in mansarda La mansarda è un ambiente davvero caratteristico e se a prima vista può sembrare ostico da arredare, in realtà basta mettersi d'impegno e riserverà grandi soddisfazioni. Oltretutto, l'atmosfera è così...

Askoll Pure Filter Media Kit M,L,XL - Kit materiali filtranti per acquari Askoll Pure

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,5€


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO