Smaltimento pannelli fotovoltaici

Lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici: la normativa

I pannelli fotovoltaici hanno una vita stimata di circa 25 anni, per chi li ha installati sorge quindi il problema dello smaltimento e del riciclo. Prima del Decreto Legge n.49/2014 che attua la Direttiva Europea n. 19/2012 riguardante i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, non esisteva una normativa specifica per lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici. Con questo decreto per la prima volta i pannelli fotovoltaici sono stati inseriti nella categoria RAEE (Rifiuto di Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica). Tutti i prodotti contrassegnati RAEE, come nel caso dei pannelli fotovoltaici, devono essere recuperati e smaltiti dai produttori o dagli importatori che installano i moduli. Per i pannelli fotovoltaici è assolutamente vietato lo smaltimento "fai da te", ma è necessario rivolgersi al produttore o a un consorzio specializzato.
Impianto di pannelli fotovoltaici

GIARIDE Cuffie Bluetooth con cancellazione del Rumore Cuffie Stereo Senza Fili con Ingresso per schede TF, Linea ausiliaria, Microfono Incorporato per PC, telefoni cellulari, TV

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,98€
(Risparmi 15,01€)


Quali sono le categorie RAEE per i pannelli fotovoltaici

Riciclo dei pannelli fotovoltaici La legge ha stabilito per lo smaltimento pannelli fotovoltaici diverse categorie RAEE, determinate in base alla grandezza dell'impianto: - se l'impianto ha una potenza inferiore ai 10kWp, il recupero e lo smaltimento dei pannelli compete al produttore senza nessun costo aggiuntivo per il proprietario, questi impianti rientrano nella categoria di rifiuti RAEE domestici;- se l'impianto ha una potenza uguale o superiore ai 10kWp ed è stato installato prima del Decreto Legge del 12 Aprile 2014, lo smaltimento è a carico del proprietario; per i pannelli fotovoltaici installati dopo la promulgazione del Decreto, lo smaltimento è interamente a carico dei produttori; a prescindere dalla data di installazione gli impianti con potenza superiore ai 10kWp rientrano nella categoria dei rifiuti RAEE professionali. Per la prima categoria di pannelli lo smaltimento è molto semplice, basterà rivolgersi ad uno dei centri di raccolta presente nel proprio Comune, per i secondi lo smaltimento prevede regole più complesse.

  • Moduli fotovoltaici in città Siamo abituati a vedere moduli fotovoltaici un po' ovunque ai giorni nostri: sui tetti delle case, nelle campagne che percorriamo in auto, persino su alcuni lampioni. Attualmente, il fotovoltaico è un...
  • Fotovoltaico uso domestico. L'impianto fotovoltaico consente di convertire l'energia fornita dal sole in energia elettrica, questo avviene mediante l'utilizzo di pochi componenti essenziali; il fotovoltaico non richiede particol...
  • pannelli fotovoltaici sui tetti In un periodo in cui si deve sempre di più stare attenti al portafoglio, i pannelli fotovoltaici possono essere una soluzione ottimale, poiché consentono di diminuire i costi della bolletta se non add...
  • pannelli fotovoltaici I prezzi degli impianti fotovoltaici sono drasticamente scesi negli ultimi anni. Ciò ha favorito il sempre maggiore utilizzo ad uso residenziale e lo sviluppo di questa tecnologia di produzione energe...

batteria di ricambio YUASA per impianti fotovoltaici macchine pulitrici, sollevatori 12V 22Ah resistente ai cicli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 65,9€
(Risparmi 4,09€)


Smaltimento pannelli fotovoltaici: Il ruolo del GSE

Cassone pannelli solari Per smaltire i pannelli fotovoltaici incentivati con il Conto Energia, il Decreto ha previsto che se ne occupi il GSE (Gestore dei Servizi Energetici), una società privata controllata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il GSE si occupa del recupero dei pannelli fotovoltaici e del trasferimento del rifiuto RAEE all'impianto di trattamento per lo smaltimento. Per gli impianti con RAEE domestici, il GSE preleva una somma di 12€ a pannello a partire dal quindicesimo anno di incentivazione, questo prelievo serve per garantire uno smaltimento corretto e rispettoso delle normative ambientali. Al momento del recupero dei pannelli fotovoltaici, il GSE rimborsa al proprietario le somme anticipate. Dopo lo smaltimento è possibile riciclare ogni singolo modulo per creare nuovi pannelli o altri oggetti di diversa natura.



COMMENTI SULL' ARTICOLO