Smaltimento pannelli fotovoltaici

Lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici: la normativa

I pannelli fotovoltaici hanno una vita stimata di circa 25 anni, per chi li ha installati sorge quindi il problema dello smaltimento e del riciclo. Prima del Decreto Legge n.49/2014 che attua la Direttiva Europea n. 19/2012 riguardante i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, non esisteva una normativa specifica per lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici. Con questo decreto per la prima volta i pannelli fotovoltaici sono stati inseriti nella categoria RAEE (Rifiuto di Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica). Tutti i prodotti contrassegnati RAEE, come nel caso dei pannelli fotovoltaici, devono essere recuperati e smaltiti dai produttori o dagli importatori che installano i moduli. Per i pannelli fotovoltaici è assolutamente vietato lo smaltimento "fai da te", ma è necessario rivolgersi al produttore o a un consorzio specializzato.
Impianto di pannelli fotovoltaici

Copertura Webcam Metal Webcam Cover Slider da CloudValley, copertura fotovoltaica ultra-sottile per Macbook Pro, Surfcase Pro, computer portatile, copertina protettiva per la protezione della vita digitale (Super Slim Black (1 pacco))

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,06€


Quali sono le categorie RAEE per i pannelli fotovoltaici

Riciclo dei pannelli fotovoltaici La legge ha stabilito per lo smaltimento pannelli fotovoltaici diverse categorie RAEE, determinate in base alla grandezza dell'impianto: - se l'impianto ha una potenza inferiore ai 10kWp, il recupero e lo smaltimento dei pannelli compete al produttore senza nessun costo aggiuntivo per il proprietario, questi impianti rientrano nella categoria di rifiuti RAEE domestici;- se l'impianto ha una potenza uguale o superiore ai 10kWp ed è stato installato prima del Decreto Legge del 12 Aprile 2014, lo smaltimento è a carico del proprietario; per i pannelli fotovoltaici installati dopo la promulgazione del Decreto, lo smaltimento è interamente a carico dei produttori; a prescindere dalla data di installazione gli impianti con potenza superiore ai 10kWp rientrano nella categoria dei rifiuti RAEE professionali. Per la prima categoria di pannelli lo smaltimento è molto semplice, basterà rivolgersi ad uno dei centri di raccolta presente nel proprio Comune, per i secondi lo smaltimento prevede regole più complesse.

  • Moduli fotovoltaici in città Siamo abituati a vedere moduli fotovoltaici un po' ovunque ai giorni nostri: sui tetti delle case, nelle campagne che percorriamo in auto, persino su alcuni lampioni. Attualmente, il fotovoltaico è un...
  • Fotovoltaico uso domestico. L'impianto fotovoltaico consente di convertire l'energia fornita dal sole in energia elettrica, questo avviene mediante l'utilizzo di pochi componenti essenziali; il fotovoltaico non richiede particol...
  • pannelli fotovoltaici sui tetti In un periodo in cui si deve sempre di più stare attenti al portafoglio, i pannelli fotovoltaici possono essere una soluzione ottimale, poiché consentono di diminuire i costi della bolletta se non add...
  • pannelli fotovoltaici I prezzi degli impianti fotovoltaici sono drasticamente scesi negli ultimi anni. Ciò ha favorito il sempre maggiore utilizzo ad uso residenziale e lo sviluppo di questa tecnologia di produzione energe...

NX - Pannello fotovoltaico rigido 90W monocristallino ad alto rendimento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 229,16€
(Risparmi 25,74€)


Smaltimento pannelli fotovoltaici: Il ruolo del GSE

Cassone pannelli solari Per smaltire i pannelli fotovoltaici incentivati con il Conto Energia, il Decreto ha previsto che se ne occupi il GSE (Gestore dei Servizi Energetici), una società privata controllata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il GSE si occupa del recupero dei pannelli fotovoltaici e del trasferimento del rifiuto RAEE all'impianto di trattamento per lo smaltimento. Per gli impianti con RAEE domestici, il GSE preleva una somma di 12€ a pannello a partire dal quindicesimo anno di incentivazione, questo prelievo serve per garantire uno smaltimento corretto e rispettoso delle normative ambientali. Al momento del recupero dei pannelli fotovoltaici, il GSE rimborsa al proprietario le somme anticipate. Dopo lo smaltimento è possibile riciclare ogni singolo modulo per creare nuovi pannelli o altri oggetti di diversa natura.



COMMENTI SULL' ARTICOLO