Produttori pannelli fotovoltaici

Come si producono i pannelli fotovoltaici, in sintesi

Per usare una similitudine a sfondo culinario, i pannelli solari fotovoltaici si producono creando una sorta di "lasagna" in cui lo strato centrale e più importante è costituito dalle cosiddette celle solari che sono delle sottilissime lamine di un materiale semiconduttore, quasi sempre il silicio. A protezione delle celle solari vengono opportunamente aggiunti degli ulteriori strati, alcuni di materiale plastico flessibile, solitamente l'EVA, altri di un vetro speciale ad alto coefficiente di trasparenza. Questa fase di assemblaggio del pannello viene sempre preceduta dalla cosiddetta stringatura e cioè dal collegamento elettrico in serie di più celle solari che in tal modo vanno a formare appunto delle stringhe, successivamente saldate tra di loro per creare un mini circuito elettrico di base. La struttura multistrato così ottenuta subisce poi la cosiddetta laminazione che è una sorta di "cottura" a 150°, ovviamente con speciali modalità, per unire i vari strati in un corpo unico e compatto. Infine il pannello solare viene rifilato, incorniciato e provvisto di una scatola di giunzione sul retro per i vari collegamenti elettrici.
Linea di produzione dei pannelli fotovoltaici

sourcingmap® 1000V 20A MC4 maschio / femmina Anti-Reverse diodo incorporato fotovoltaici Connettori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,41€


Come viene stabilita la classifica mondiale dei produttori pannelli fotovoltaici

1 gigawatt equivale a 4,6 milioni di pannelli fotovoltaici Una premessa fondamentale riguardo alla classifica mondiale dei produttori pannelli fotovoltaici, è che essa viene stilata in base al volume delle forniture spedite da ciascun produttore in un certo periodo di riferimento. Tale dato si determina calcolando la potenza nominale complessiva che i pannelli solari spediti saranno in grado di generare espressa in gigawatt (GW), che è l'unità di misura della potenza pari a 1 miliardo di watt. Secondo quanto stabilito dall'ente governativo statunitense per l'energia (U.S. Energy Department), 1 gigawatt equivale a circa 4,6 milioni di pannelli fotovoltaici, considerando che questi ultimi attualmente hanno in media una capacità di potenza di 295 watt. Comunque, volendosi orientare sul mercato seguendo questa particolare classifica, basterà tenere presente che i pannelli più venduti non sono necessariamente i migliori o i più consoni alle proprie esigenze. Ciò premesso, di seguito vediamo la classifica mondiale dei primi 10 produttori pannelli fotovoltaici nel 2015/2016, partendo dal fondo per scoprire il numero uno soltanto alla fine, come in ogni hit parade che si rispetti.

  • Moduli fotovoltaici in città Siamo abituati a vedere moduli fotovoltaici un po' ovunque ai giorni nostri: sui tetti delle case, nelle campagne che percorriamo in auto, persino su alcuni lampioni. Attualmente, il fotovoltaico è un...
  • Fotovoltaico uso domestico. L'impianto fotovoltaico consente di convertire l'energia fornita dal sole in energia elettrica, questo avviene mediante l'utilizzo di pochi componenti essenziali; il fotovoltaico non richiede particol...
  • pannelli fotovoltaici sui tetti In un periodo in cui si deve sempre di più stare attenti al portafoglio, i pannelli fotovoltaici possono essere una soluzione ottimale, poiché consentono di diminuire i costi della bolletta se non add...
  • pannelli fotovoltaici I prezzi degli impianti fotovoltaici sono drasticamente scesi negli ultimi anni. Ciò ha favorito il sempre maggiore utilizzo ad uso residenziale e lo sviluppo di questa tecnologia di produzione energe...

Velleman SOL6N Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,02€


Classifica produttori pannelli fotovoltaici dal decimo al sesto posto

Impianto di produzione pannelli fotovoltaici Secondo quanto riportato dal sito britannico Power-technology.com, specializzato nell'analizzare le tendenze di mercato e le innovazioni nel settore della produzione di energia a livello globale, la parte bassa della classifica dei pannelli/GW forniti nel 2015/2016 vede uno schiacciante predominio cinese. Partendo dal decimo posto infatti si trova la Risen Energy, una compagnia fondata nel 1986 a Ninghai, polo industriale a circa 300km da Shanghai, con 1.24GW; al nono posto, con 2.28GW, si piazza la SFCE Ltd. (ShunFeng Clean Energy) di Hong Kong; in ottava posizione c'è la Yingli Solar con sede nella città di Baoding, non distante dalla capitale cinese Pechino, con 2.40GW; il settimo posto è appannaggio della ReneSola, creata nel 2005 a Shanghai, con 2.69GW. In sesta posizione invece, con 290GW, troviamo la prima compagnia non cinese di questa particolare classifica ovvero la statunitense First Solar nata nel 1999 a Tempe, in Arizona.


Produttori pannelli fotovoltaici: Classifica delle principali aziende mondiali

Produzione robotizzata dei pannelli fotovoltaici La classifica prosegue tornando subito in estremo oriente con la Hanwha Q Cells della capitale sudcoreana Seoul che si piazza al quinto posto con 3.3GW, facendo inoltre registrare l'incremento record di +60% nelle vendite rispetto al 2014/2015. Il quarto posto se lo aggiudica la JA (JingAo) Solar di Shanghai con i suoi 3.93GW dovuti soprattutto ad una notevole espansione sul mercato africano, mentre sul gradino più basso del podio con 4.51GW sale la Jinko Solar, un'altra compagnia di Shanghai che invece si è rafforzata sul mercato interno cinese. La piazza d'onore viene conquistata dalla Canadian Solar con 4.7GW, una compagnia fondata in Canada da imprenditori cinesi nel 2001 che oggi conta quasi 9000 dipendenti nel mondo. Infine, per il secondo anno consecutivo, in vetta alla classifica si piazza la Trina Solar con 5.74GW e un aumento nelle vendite del 56% rispetto al 2014/2015. Da notare che la Trina Solar, nata nella provincia dello Jangsu su impulso del tycoon cinese Jafan Gao, dal 1997 ha messo a punto oltre 900 brevetti nel settore del fotovoltaico, il che dimostra come gli investimenti nella ricerca possano essere la chiave di un successo su scala globale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO