Manutenzione camini

Attrezzatura per manutenzione camini

Per la manutenzione camini si deve disporre necessariamente dell'attrezzatura idonea per effettuare le operazioni di pulizia in maniera completa, assicurando alla canna fumaria un tiraggio ottimale. Bisogna munirsi, quindi, dell'apposito scovolo, delle aste flessibili in materiale plastico e di un peso da legare all'estremità dello scovolo nel caso in cui si decida di procedere dall'alto verso il basso. Occorrerà anche una fune molto resistente da legare all'occhiello posto in cima allo scovolo, per evitare che lo stesso si stacchi e rimanga all'interno della canna fumaria. Optando per la pulizia dall'alto bisognerebbe fare in modo di operare in sicurezza sul tetto, legandosi opportunamente con le cinghie o ricorrendo ad un altro sistema, come il noleggio di un mezzo con cestello o montando il ponteggio. Serviranno, ovviamente, anche guanti e mascherina.
Manutenzione camini

Polti Vaporetto Smart 100_T Pulitore a Vapore, Autonomia illimitata, caldaia ad alta pressione 4 bar, uccide ed elimina il 99,99%* di virus, germi e batteri, 9 accessori, Bianco/Turchese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 129€
(Risparmi 70€)


Lo scovolo per la manutenzione camini

Manutenzione camino La cosa più importante quando si decide di pulire il camino è la scelta dello scovolo più adatto. Il deposito di fuliggine che successivamente diventa catrame aderisce molto alle pareti della canna fumaria. Perciò risulterebbe perfettamente inutile passare una spazzola con la testina troppo flessibile o di un materiale inadatto che non riuscirebbe a rimuovere lo strato di sporco che ostruisce il tiraggio. È necessario valutare anche il materiale della canna, preferendo uno scovolo in nylon per i tubi metallici. In questo modo si eviterà di provocare graffi nella superficie che potrebbero compromettere l'integrità della canna fumaria. Per la canna in muratura, invece, è meglio utilizzare uno scovolo con la spazzola di metallo, che rimuove più a fondo la sporcizia. Anche la dimensione è importantissima poiché, chiaramente, uno scovolo troppo piccolo non agirebbe sull'intero volume della canna fumaria. Ultima verifica da fare è la forma della canna fumaria scegliendo uno scovolo quadrato o rotondo a seconda della sagoma della fessura.

  • Modello di termocamino acceso Il termocamino è un sistema di riscaldamento adottato all'interno delle abitazioni in sostituzione o come integrazione degli impianti comunemente usati e alimentati con il metano, il GPL o il gasolio....
  • Camino a parete moderno e bifacciale. Il camino a parete è un complemento d'arredo perfettamente inseribile sia in un contesto classico che in uno moderno, in quanto molto versatile e abbinabile al tipo di abitazione in cui viene posizion...
  • Un caminetto in pietra I caminetti su misura vengono di norma realizzati da maestri artigiani specializzati nella lavorazione in pietra. A questi esperti è possibile rivolgersi per far realizzare il disegno che maggiormente...
  • Camino di design I camini da interno sono contemporaneamente fonti di calore per il riscaldamento della casa e complementi d'arredo di grande bellezza, che permettono di dare un tocco di originalità a qualsiasi ambien...

Velleman BB50112 - Set di Attrezzi per Camino, 58 x 22 x 14 cm, 5 Pezzi, Colore: Argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,16€
(Risparmi 0,13€)


Manutenzione camini: Attrezzatura

Spazzacamino Per la manutenzione camini si può procedere con la pulizia dall'alto o dal basso. Salendo sul tetto è possibile eseguire un'operazione completa, verificando anche il comignolo, togliendolo e inserendo lo scovolo con una pietra legata all'estremità, in modo che la forza di gravità aiuti il lavoro. Si avviteranno uno dopo l'altro le aste fino ad arrivare in fondo al camino. Dopodiché l'attrezzatura verrà ritirata e, una volta scesi dal tetto, si termineranno le operazioni ripulendo la parte interna del camino. Dal basso sarà più semplice e si potrà comunque ripulire tutta la canna fumaria. Basterà legare una corda allo scovolo per evitare che rimanga incastrata svitandosi a metà canna. Agendo con forza bisognerà sollevare la prima asta a cui successivamente andranno avvitate le altre arrivando fino alla sommità. Opzionalmente ci si potrà aiutare con un prodotto chimico da inserire periodicamente nel fuoco. Questi prodotti aiutano a rimuovere fuliggine e catrame, non sono tossici e sono abbastanza economici. Si acquistano nei negozi specializzati e nelle grandi catene commerciali, all'interno dei reparti dedicati al bricolage.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO