Manutenzione condizionatori

L'importanza della manutenzione condizionatori

Affinché il condizionatore funzioni correttamente è indispensabile verificare periodicamente le condizioni di quelle che sono le sue principali componenti. In caso di anomalie, infatti, è consigliabile intervenire il prima possibile per poter risparmiare. La manutenzione condizionatori è indispensabile anche per salvaguardare la salute di chi li utilizza, specialmente durante l'estate quando si impiegano maggiormente. Essi, se non sottoposti a controlli, possono veicolare batteri e polveri, per nulla salutari. Le norme vigenti stabiliscono che la manutenzione condizionatori andrebbe effettuata con cadenza stagionale. Gli interventi, inoltre, vanno eseguiti esclusivamente da personale specializzato nel settore che sia in grado di pulire perfettamente e controllare che ogni componente del condizionatore funzioni al meglio. I guasti nei momenti più inopportuni sono così scongiurati.
Unità interna di un condizionatore

Würth 0893764750 GERMODIS DISINFETTANTE Antibatterico Spray

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


La pulizia interna ed esterna del condizionatore

Unità esterne condizionatori La pulizia esterna ed interna del condizionatore è sicuramente la primissima operazione da fare quando si inizia la manutenzione condizionatori. Tanto l'unità interna che quella esterna vanno adeguatamente pulite essendo particolarmente attaccabili dalla polvere. Questo è dovuto al costante contatto con l'aria e, per la componente esterna la situazione peggiora moltissimo essendo a contatto anche con il polline e qualsiasi sostanza inquinante. Le batterie sono sicuramente l'elemento che può risentirne più negativamente. Questo vale anche per l'unità interna la cui parte più vulnerabile è certamente costituita dai cosiddetti "filtri". Se eccessivamente sporchi, questi possono ospitare ogni forma di germe o batterio con conseguenze importanti come le allergie e i cattivi odori. Tali operazioni sono consigliate una volta l'anno.

  • climatizzatore deumidificatore La deumidificazione è un sistema per eliminare l'eccessiva quantità di umidità presente nell'aria degli ambienti interni e quindi per ristabilire buone condizioni di benessere abitativo. Infatti l'umi...
  • Unità esterne condizionatori La manutenzione condizionatori è un aspetto che non va sicuramente mai sottovalutato. Questi elettrodomestici, infatti, vengono utilizzati tutto l'anno per riscaldare, rinfrescare o deumidificare l'am...
  • Condizionatore Il climatizzatore è un elettrodomestico che ha come obiettivo quello di refrigerare la temperatura interna di un ambiente, sia esso civile, industriale o nei trasporti. La composizione meccanica di qu...
  • Donna che stira Il ferro da stiro rientra nella categoria dei piccoli elettrodomestici, ma si può ben dire che la sua importanza in casa non è affatto piccola. Gli indumenti che vengono lavati nella lavatrice, anche ...

Espansore per tubi, Espansore manuale per tubi in rame in acciaio inossidabile, Manutenzione dello strumento di espansione manuale per manutenzione e riparazione del condizionatore d'aria

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


Cosa fare se il condizionatore perde gas

Motore di un condizionatore I condizionatori funzionano con appositi gas che vengono utilizzati come fluidi "termoconvettori". La perdita del gas è un'eventualità che avviene abbastanza di frequente ma che si rivela, altresì, particolarmente pericolosa per il corretto funzionamento dei condizionatori. Il rendimento di questi ultimi cala notevolmente specialmente sul freddo. Anche il consumo energetico ne risente in maniera molto negativa. I consumi crescono in maniera proporzionale alla gravità del danno e la bolletta dell'energia elettrica cresce anche di parecchi euro ogni mese. In questi casi, i tecnici specializzati verificano che la tubatura e le saldature siano collegate correttamente dal momento che è proprio questo il punto in cui si possono avere le perdite. Benché spesso si sconsiglino i rabbocchi di liquido refrigerante, i tecnici possono decidere se effettuarli o meno.


Manutenzione condizionatori: A chi rivolgersi

Telecomandon condizionatore Sapere esattamente a chi rivolgersi per procedere con la manutenzione del proprio condizionatore è di fondamentale importanza per salvaguardare l'elettrodomestico e la propria salute. Ci vuole sicuramente esperienza ed è indispensabile che i lavori siano effettuati da ditte specializzate. Queste puliscono l'unità esterna, sostituiscono il filtro antibatterico, disinfettano l'unità interna, puliscono le batterie esterne. Ma non solo. Infatti esse verificano le condizioni dei gas refrigeranti, controllano il motore così come il compressore ed i pannelli necessari per accendere, spegnere e regolare i funzionamenti del condizionatore. Non meno importante che sappiano riparare eventuali danni sul piano elettrico. Il costo della manutenzione ordinaria del condizionatore si aggira sugli 80€. Si sale a 130€ e più per la manutenzione straordinaria in caso di guasti.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO