Come potare le rose

Prima di potare le rose bisogna conoscerle

Diventa necessario conoscere qualche nozione fondamentale prima di iniziare a potare le rose. Infatti la rosa appartiene alle Rosaceae ed è una pianta che vanta più di 150 specie tra varietà e ibridi. E' originaria dell'Asia e dell'Europa e la sua altezza può variare da poche decine di centimetri fino a qualche metro. La rosa può essere di tipo cespuglioso, rampicante, ad arbusto o alberello. In Italia esistono oltre 30 varietà, fra cui la rosa Canina che è la più comune, la rosa Gallica, Glauca e tante altre. Il nome rosa proviene dal latino e come ornamento è l'ideale nei giardini, lungo le bordure, ma è bella anche ad alberello o rampicante su tralicci o pergolati. E che dire delle specie nane da posizionare sul terrazzo? Le rose sono sempre apprezzate ed amate per la loro eleganza e bellezza. Infine, i petali della rosa si utilizzano per le loro proprietà sia in erboristeria che in profumeria, ma anche come aroma in pasticceria per dare quel tocco inconfondibile di rosa.
Splendide rose rosse

Plant !T 13-630-690 Micro Taglierina per Tubi da Irrigazione, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,19€


Perché potare le rose

Potatura Le rose non hanno bisogno di un terreno speciale, l'importante è che sia ben lavorato in profondità. Sono messe a dimora verso la fine dell'inverno e concimate con stallatico. Ma le graziose rose devono essere anche potate per ridurre le dimensioni, togliere i rami rotti, concentrare la crescita su alcuni rami e ottenere dei grossi fiori. Per questi risultati occorre una maggiore potatura. Mentre se si limita la potatura i fiori saranno più numerosi, ma piccoli. Comunque sia, ogni tipo di rosa deve essere potato con un proprio metodo particolare. In effetti per alcune varietà, come per esempio la Floribunda, è sufficiente una potatura leggera, mentre il tipo Tea può essere potato con più vigore al fine di ottenere dei grandi fiori. Generalmente, per potare le rose al meglio bisogna eseguire sempre dei tagli precisi e netti nella parte superiore della gemma.

  • rose potatura Le rose sono fiori splendidi che arricchiscono ogni giardino con la loro presenza. E' possibile coltivarne di vari tipi e colori, fare in modo che si sviluppino come alberelli o a cespuglio, scegliere...
  • Potatura piante di rose Con la potatura piante l'uomo interviene con una serie di operazioni con lo scopo di migliorare e ottimizzare il periodo vegetativo e la fruttificazione della pianta. I motivi fondamentali di questi i...
  • Melo carico di frutti La potatura di allevamento segue la crescita della pianta nei suoi primi anni di vita, per impostarne lo scheletro. Con la potatura di allevamento del melo il periodo ottimale è quello tra la fine di...
  • Esempio di forbice pneumatica per potatura Le forbici pneumatiche per potatura funzionano ad aria compressa e servono per la potatura di vigneti, frutteti, e uliveti. Un kit di potatura pneumatica è composto dalle forbici pneumatiche, un compr...

Desirecovered All'aperto in lega di acciaio ad alto tenore di ca Forbici Forniture da giardinaggio Strumenti di inverdimento per frutteto Maniglia potatori a mano da giardino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,02€


Potare le rose in inverno e in estate

Giardino di rose Per potare le rose nel miglior modo possibile e avere di conseguenza ottimi risultati bisogna eseguire l'intervento alla fine dell'inverno in quanto non sono ancora nati i germogli. Per le piante più giovani si devono eseguire potature meno aggressive e bisogna lasciare steli e gemme a sufficienza per garantire lo sviluppo. La potatura invernale è proporzionale all’età della rosa e di solito devono restare circa 6 o 7 steli. Non si dovranno tagliare le gemme più grosse a metà dello stelo e vicino alle foglie più belle. Asportare i rami giusti, in modo da ottenere la forma migliore della pianta cercando di lasciare sui rami vecchi un germoglio sul lato ed infine accorciare i rami nuovi. Invece nella potatura estiva bisogna togliere i fiori che sono appassiti prima della formazione dei frutti. Tuttavia, dopo la prima fioritura la rosa rifiorirà ancora dopo 7 o 8 settimane circa. Quindi la potatura in estate serve proprio per far rifiorire la rosa prima del freddo invernale.


Come potare le rose: Come comportarsi con le altre varietà

Rose alberello Per potare le rose rampicanti che decorano terrazze e muri e crescono in altezza bisogna scegliere i rami che portano i fiori migliori ed eliminare invece i rami più vecchi. Infine bisogna anche usare dei sostegni per aiutare la crescita dei germogli nuovi. Per potare le rose a cespuglio bisogna togliere le foglie in eccesso, poi accorciare i rami e dare la forma preferita alla pianta. Inoltre è meglio non far crescere troppo il cespuglio in larghezza, ma sistemarlo con la potatura. Per potare le rose in miniatura invece bisogna effettuare dei piccoli interventi in quanto questa varietà nana non dovrebbe essere potata. Comunque sia, la cosa migliore da fare è quella di togliere i rami rotti o appassiti e, se proprio diventa necessario, si può anche accorciare alcuni rami per donare a questa bellissima rosa una forma aggraziata.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO