La potatura piante

La potatura piante

Con la potatura piante l'uomo interviene con una serie di operazioni con lo scopo di migliorare e ottimizzare il periodo vegetativo e la fruttificazione della pianta. I motivi fondamentali di questi interventi riguardano principalmente quello di togliere dalla pianta le parti danneggiate, ammalate o malamente cresciute, darle una forma e aumentarne la produzione migliorandone la qualità. In generale, si interviene con un maggior numero di potature sugli alberi (soprattutto su quelli da frutto) rispetto agli arbusti e alle piante ornamentali, in quanto effettuando una potatura di fruttificazione si può inibire la crescita dei rami laterali e favorire invece lo sviluppo dei germogli fruttiferi. Se non meccanizzata (operazione utilizzata soprattutto per le viti), la potatura viene eseguita con tagli netti, inclinati con un angolo di 45°/60°, per mezzo di forbici apposite o con l'uso di una sega.
Potatura piante di rose

GRÜNTEK Cesoie Giardinaggio Forbici Potatura a incudine OSPREY 190 mm. Forbici da Giardino Amboss per tagli netti e facili di Verdo fresco Piante Fiori. PREZZO di LANCIO!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€
(Risparmi 9€)


Indicazioni per la potatura piante

Potatura piante di melo La potatura piante effettuata per eliminare le parti superflue e quelle ammalate, così come quella per dare forma alla pianta, andrebbe eseguita verso la fine dell'inverno e mai comunque con una temperatura inferiore ai 7°C. Il procedimento con il quale si esegue la potatura di formazione dipende sia dalla forma che si desidera dare alla pianta, sia dal tipo di pianta su cui si opera: per gli alberi, ad esempio, è buona norma non rimuovere più di un quarto della chioma, mentre per piante quali le rose è indicata una potatura più drastica. La potatura di fruttificazione va eseguita invece in estate con un taglio poco al di sopra di una gemma. Per aiutare la fruttificazione, è possibile intervenire anche eliminando alcuni germogli. Dopo un intervento di potatura, soprattutto per quanto riguarda gli alberi, è opportuno passare sulle ferite un mastice protettivo e cicatrizzante.

  • Splendide rose rosse Diventa necessario conoscere qualche nozione fondamentale prima di iniziare a potare le rose. Infatti la rosa appartiene alle Rosaceae ed è una pianta che vanta più di 150 specie tra varietà e ibridi....
  • Potatura degli alberi La potatura degli alberi ad alto fusto è necessaria perché la loro crescita avvenga in modo armonico e perché sviluppino una chioma folta e tondeggiante. In genere lo sviluppo delle piante avviene in ...
  • Seghetto per potatura a lama fissa Al momento dell’acquisto è opportuno orientare la propria scelta su un modello che abbia un manico ergonomico preferibilmente rivestito in gomma. Quelli che sono caratterizzati da una lama richiudibil...
  • Specie di orchidea Capita molto spesso che le persone decidano di tenere in casa delle orchidee in vaso: sono piante molto eleganti dai fiori stupendi che danno alla casa un tocco raffinato. Tuttavia perché questi fiori...

Cesoie da Potatura Professionali Z-25 PREMIUM: Forbici da Giardinaggio Forgiate in Teflon antiaderente. Cesoia da Giardino di Alta Qualità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 10,86€)


Potatura delle piante da fiore

Potatura piante da fiore Per quanto riguarda la potatura piante da fiore, in alcuni casi questa viene effettuata sia sulla parte aerea della pianta sia sulle radici. Quando si deve operare un rinvaso, ad esempio, oltre a una potatura della chioma potrebbe essere necessario un intervento anche sulla parte radicale. Per piante fiorite dal fusto legnoso quali le camelie e l'ibisco, ad esempio, nel caso in cui le radici risultassero notevolmente aggrovigliate, prima di trasferire le piante nella loro nuova dimora sarà opportuno reciderne uniformemente le radici sia sul fianco sia dal fondo della pianta. Successivamente, dopo aver collocato la pianta nel suo nuovo alloggio, si potrà procedere anche ad una potatura della chioma. Ciò verrà effettuato recidendo i rami nello stesso volume con cui si è intervenuti sulle radici.


Quando si effettua

Potatura di arbusti La potatura piante dovrebbe essere eseguita sempre in fase di Luna calante, quando cioè la linfa affluisce di meno all'interno della pianta. Va sempre considerato, infatti, che un qualsiasi intervento di potatura causa delle vere e proprie "ferite" alle piante, le quali richiederanno del tempo per rimarginarsi. Nel periodo di Luna crescente, quando i succhi linfatici scorrono di più, la maggiore emissione di linfa dopo una potatura potrebbe indebolire la pianta, rendendola più facile preda per gli afidi e ritardandone la cicatrizzazione. Inoltre, per quanto riguarda la vite e gli alberi da frutto, in special modo se si tratta di esemplari che stentano a svilupparsi, gli interventi di potatura effettuati in Luna crescente ne aumenterebbero sì la produzione di gemme e foglie, ma andrebbero a discapito della fruttificazione.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO