Imbiancare casa da professionisti

Le pareti di un appartamento vanno imbiancate periodicamente ma grazie alle idropitture presenti in commercio, la loro asciugatura sarà rapida e veloce e non si avvertiranno odori sgradevoli.

Ci sono diverse maniere di imbiancare casa ma è preferibile l'uso del pennello poiché il risultato finale è più preciso.

Molti utilizzano il rullo ma bisogna essere esperti per adoperare questo utensile che diminuisce i tempi di lavoro ma se viene impregnato troppo di vernice rischia di sporcare più del dovuto.

È preferibile usare un pennello grande ed una pennellessa per tinteggiare anche i punti pù difficili.

Le pareti devono essere rese perfettamente lisce prima di passare alla prima mano di vernice.

Dove si notano imperfezioni causate da chiodi, rigonfiamenti dovuti ad umidità o screpolature bisogna prima grattare e poi riempire le crepe che si formano con dello stucco.

Questo lavoro va effettuato con una spatola e lo stucco in eccesso va accuratamente tolto livellando la parete.

Lo stucco deve asciugare bene prima di iniziare a passare la vernice.

Il soffitto è la prima area da trattare.

La parete va imbiancata dividendola mentalmente in zone.

Un pennello grande con il manico lungo va intriso nel liquido prescelto eliminando l'eccesso sul bordo del contenitore.

Le pennellate dovranno essere di circa 10 centimetri con linee verticali molto precise.

Tutti gli elementi presenti nel muro come le prese o gli attacchi per la tv vanno protetti con del nastro gommato in modo che non si sporchino.

Quando si arriva a quei punti basterà usare un pennellino più piccolo intriso di vernice.

L'idropittura aiuta molto perché asciuga in fretta e non gocciola ed è adatta anche per i meno esperti.

Gli smalti sintetici hanno il pregio di durare nel tempo ma sono difficoltosi da utilizzare e ci vuole molto più tempo per seccare.

Chi preferisce utilizzare il rullo per imbiancare casa deve optare per un prodotto di buona qualità come quello di lana d'agnello in vendita sia a pelo corto che lungo.

Il primo va utilizzato su superfici lisce mentre il secondo su quelle ruvide.

E' necessario anche un tamponcino che occorre per tinteggiare i contorni degli infissi o vari spigoli presenti sulla parete.

Per una rapida asciugatura delle pareti è meglio iniziare questi lavori nei mesi caldi perché d'inverno la pittura stenterebbe ad asciugare a causa dell'umidità esterna.

Il costo di un barattolo di idropittura è più elevato rispetto a quello di tempera.

L'dropittura però ha una capacità di traspirazione molto elevata ed è idonea ad ambienti come bagno e cucina ed è un buon elemento per imbiancare casa.

La tempera invece, ... continua


Articoli su : Imbiancare casa


  • Affresco

    Affresco antico Dietro un affresco si nasconde un lavoro meticoloso: i risultati parlano da soli. Ecco come si realizza e quali sono gli utensili indispensabili.
  • Stencil per pareti

    Stencil per pareti con effetto damascato Con gli stencil per pareti, decorare la casa è molto più intuivo; basta stenderli su una superficie e tamponare con una spugna intrisa di colore.
  • Verniciatura a polvere

    Verniciatura a polvere Con la verniciatura a polvere si applica la tinta con una pistola a spruzzo dopo aver pulito molto bene l'oggetto. Poi si asciuga il colore in forno.
prosegui ... , tende a rovinarsi col passare dei mesi.

E' un prodotto economico che è meglio utilizzare in quei luoghi dove l'estetica conta poco ossia nei seminterrati, nelle cantinole, nei garage o negli scantinati.

Anche le pitture acriliche sono ottime per imbiancare casa ma purtroppo hanno un odore sgradevole che disturba le vie respiratorie.

Per un'imbiancatura particolarmente brillante e lucida conviene adoperare la pittura patinata.

Per sapere quanti barattoli di pittura acquistare basta leggere sulle indicazioni e fare un calcolo sommario.

Non ci sono tonalità specifiche da consigliare per varie camere ma ognuno può imbiancare con i colori che più gli ispirano.

Non esistono regole precise ma il buon senso consiglia colori chiari nelle camere strette ed anguste per regalare agli ambienti luminosità e sensazioni di ampiezza.

I colori più adatti alla camera da letto sono quelli tenui, caldi e riposanti come le tinte pastello ma secondo la cromoterapia, si può far riferimento al rosso o all'arancio che evocano l'energia della natura.

Anche se appaiono troppo accesi, questi colori sono i preferiti dalle generazioni moderne e sono idonei ad ambienti abitativi contemporanei.

In qualsiasi camera della casa è possibile dare un tocco di originalità applicando su una parete imbiancata simpatici disegni con la tecnica del decoupage.

Chi preferisce conferire alle camere un aspetto simpatico e sfizioso può utilizzare gli stencil o completare l'imbiancatura con i vari sistemi di 'spugnatura'

Guarda il Video


sitemap %>