Ante fai da te

Scelta e passaggi iniziali

Personalizzare un mobile che si considera spoglio oppure coprire una scaffalatura a causa della troppa polvere che vi si accumula, sono le due più importanti cause che possono portare alla scelta di montarvi un'anta. Per procedere al montaggio delle ante fai da te, bisogna prendere in considerazione il legno o il compensato. Questi sono, infatti, i due materiali con cui si lavorerà. Il primo ovviamente è più difficile da manipolare, al contrario il secondo è molto più maneggevole, anche se è meno comune. Una volta che si è optato per il materiale, è necessario prendere la metratura adeguata per la quantità di superficie del mobile da ricoprire. Questo, infatti, servirà per il successivo passaggio di ritaglio, il quale ha bisogno di essere leggermente inferiore alla superficie complessiva misurata.
Anta legno

Cerniera Trapano,Drillpro 35mm Set di Guide per Trapano,Hinge Jig Drill Set,Punta in Metallo Duro con Punta Forata,Localizzatore di Fori Strumenti di Lavorazione del Legno Fai da Te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,4€


Levigatura e montaggio cerniera

Montaggio cerniera ante Dopo aver accuratamente ritagliato le ante fai da te e aver ottenuto le misure esatte per montarle, è necessario procedere con l'operazione della levigatura. Questa procedura viene effettuata per assicurare una superficie più liscia, senza il pericolo di schegge residue e per evitare la presenza di eventuali increspature sulla struttura. Una volta levigato il piano, è necessario proseguire con una delle manovre più importanti del processo. Infatti, sbagliando questa operazione, tutto il lavoro sarà risultato inutile. Un montaggio ottimale della cerniera dell'anta assicurerà, dunque, una solidità complessiva del mobile e un utilizzo più agevole, senza le successive complicazioni. Di conseguenza, è necessario fissare la cerniera con attenzione, ma allo stesso tempo avvitare per bene le viti.

  • telecomando digitale terrestre Il digitale terrestre rappresenta una trasmissione dell'informazione televisiva dalla precedente forma analogica alla attuale forma digitale. E' la cosiddetta televisione digitale terrestre, evoluzion...
  • Armadio ante specchio Adottare armadi con ante scorrevoli significa rendere la propria camera da letto più bella e funzionale, realizzando un ambiente accattivante, piacevole e molto confortevole. Questi arredi possono anc...
  • Antenna tv Per effettuare una buona installazione antenna tv fai da te si consiglia sempre l'acquisto di antenne composte da materiali in lega leggera resistenti agli agenti atmosferici. Di solito infatti sono c...
  • Antenna parabolica installata Prima di procedere con la parabola installazione, è importante conoscere quelli che vengono definiti come "parametri di puntamento". Si tratta di apposite coordinate che variano moltissimo da una zona...

Rollplast BLUN2CONCC28080080 Box Doccia a Soffietto, Dim. 80 x 80 x H 185 cm, in PVC, Lati, Due Ante, con Apertura angolare, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,95€
(Risparmi 23,05€)


Ante fai da te: Ultimi accorgimenti

Ante pitturate Una volta che si è fissata la cerniera al mobile e ci si è assicurati della sua stabilità, si procede nell'avvitamento dell'anta a quest'ultima. Per assicurarsi della buona riuscita del montaggio e del perfetto funzionamento dell'anta, basterà provare ad aprire e chiudere questa più volte. Se non sono stati commessi errori, non saranno presenti imperfezioni e l'apertura dell'anta risulterà perfettamente allineata al bordo del mobile. Per concludere l'operazione di montaggio e per conferire anche un aspetto personale all'anta, si può sia tinteggiarla sia decorarla a fantasia, a seconda del proprio gusto personale. Dopo aver atteso il tempo necessario per l'asciugatura, non bisogna dimenticare di passare della vernice trasparente sull'intera superficie, come trattamento contro l'ammuffimento.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO