Lamatura parquet

In cosa consiste la lamatura parquet

Un pavimento in parquet regala complessivamente all'appartamento un aspetto ricercato, elegante, caldo ed accogliente. Tuttavia, il tempo e l'usura possono alterarne l'originaria bellezza. Dopo qualche anno infatti, inevitabilmente, possono comparire i primi graffi, le macchie indelebili, le antiestetiche alterazioni di colore e piccole o grandi ammaccature. Il legno, essendo un materiale vivo, può essere riportato all'antico splendore mediante la levigatura o lamatura parquet, un'operazione di manutenzione straordinaria generalmente eseguita da ditte qualificate con l'ausilio di speciali macchinari. Tuttavia, il ripristino di un parquet rovinato può essere realizzato anche con la tecnica del fai-da-te, impiegando la massima precisione, tanta pazienza e buona volontà. Un lavoro svolto frettolosamente e senza gli strumenti adeguati aumenta il rischio di danneggiare irrimediabilmente la superficie.
Perfetta lamatura parquet

KS Tools 150.1485 Kit Lamatura Riparazione Viti Scarico, Olio, 6 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 133,14€
(Risparmi 269,64€)


Ogni quanto bisogna effettuare la lamatura parquet

Levigatrice per lamatura parquet La lamatura parquet ridona brillantezza e splendore al legno. Gli interventi vanno eseguiti in base alla frequenza di calpestio e ad eventuali incidenti. Chiaramente, un parquet posato in cucina, in una sala da pranzo o in un corridoio richiede maggiore manutenzione perché più esposto ai segni dell'usura ed a possibili danni accidentali. La lamatura parquet si esegue su tutte le tipologie di legno, mediamente ogni 7 - 8 anni. Tuttavia, bisogna considerare anche le varie tipologie di pavimentazione ed il loro grado di resistenza agli interventi. Un parquet prefinito, ad esempio, possiede uno spessore inferiore al classico legno massello. In genere viene scelto perché molto più economico e semplice da posare. Può supportare dalle 2 alle 4 lamature a differenza delle 6 o 8 del legno massello.

  • Un operaio all'opera Il parquet è sicuramente una tra le più affascinanti tipologie di pavimentazione che si possa desiderare nella propria abitazione, grazie alla sua bellezza e al senso di calore che sa trasmettere. Olt...
  • Parquet prefinito La prima cosa da prendere in considerazione per la scelta del parquet è la tipologia di pavimento. Il parquet può essere prefinito, prelevigato o in massello. Nel primo caso la posa è più rapida, i li...
  • Posa del parquet La posa in opera del parquet è un'operazione che può essere effettuata anche da non professionisti; è opportuno distinguere tra le diverse tipologie di posa: flottante, inchiodata ed incollata. Nel pr...
  • Posa in opera di un massetto Per realizzare un pavimento a regola d'arte non è sufficiente riuscire a mettere in posa con professionalità mattonelle, piastrelle o parquet. Il segreto per avere un pavimento uniforme e piano, già p...

Wolfcraft 6931000 - Set per la posa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


In cosa consiste la lamatura parquet e costi

Finitura parquet La lamatura parquet ripristina la superficie del pavimento, restituendone l'antico splendore. In tal senso, viene rimosso un sottile strato di legno nobile e lucidato alla perfezione; vengono poi sostituiti i listelli danneggiati e/o traballanti. La levigatura si esegue mediante un arnese che si sposta, roteando, lungo l'asse orizzontale oppure verticale. Per funzionare, l'accessorio (in pietra oppure polvere abrasiva) va applicato nell'apposito alloggio della macchina levigatrice. La lamatura parquet è un'operazione abbastanza complessa e richiede, oltre alla precisione, l'impiego di attrezzi manuali ed elettrici. In genere, una ditta qualificata potrebbe chiedere 15 o 20 euro al mq, ma chiaramente, il prezzo può variare in base alla finitura scelta. I costi per effettuare una lamatura parquet fai-da-te si aggirano a circa 200 euro complessivi, tenendo conto del noleggio della macchina levigatrice, nonché dei piccoli accessori come la carta vetrata e lo stucco.


Lamatura parquet: Come si effettua

Levigatura parquet Per effettuare una lamatura parquet fai-da-te, bisogna innanzitutto verificare la stabilità del pavimento. In tal senso, vanno controllati e riparati eventuali listelli traballanti e mancanti. Quindi, si procede con la pulizia accurata della superficie, con acqua e sapone neutro oppure alcol diluito e non colorato. Si attende la completa asciugatura per passare alla sgrossatura, ovvero la prima lamatura con la levigatrice a nastro. Il macchinario, provvisto di nastri abrasivi a grana grossa, va passato lentamente sulla superficie del parquet ed in maniera uniforme. In questo modo, viene rimosso un adeguato strato di legno nobile, eliminando graffi, macchie, irregolarità ed eventuali dislivelli. Si procede poi con una seconda levigatura con nastro abrasivo a grana media e la stuccatura per chiudere le fughe e le fessurazioni tra i listelli. Con la carteggiatura si rimuove lo stucco in eccesso e con un'aspirapolvere professionale e molto potente si aspirano anche i più piccoli granelli di polvere, che potrebbero altrimenti pregiudicare la finitura. In quest'ultima fase, si rifinisce il parquet con della cera, della vernice oppure dell'olio.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO