Parquet fai da te

Perchè adottare il parquet per i pavimenti di casa

La scelta del parquet come pavimentazione per la propria casa viene determinata molto spesso da ragioni estetiche, ma a dire il vero questa tipologia consente numerosi vantaggi rispetto alle altre soluzioni a disposizione. Infatti le caratteristiche tecniche del legno permettono di migliorare il comfort abitativo in quanto consente un notevole isolamento termico: di conseguenza la stanza rimane fresca durante l'estate e calda in inverno. Inoltre il parquet è resistente all'usura e quindi può essere installato in zone ad alto passaggio, come le palestre e i musei. Inoltre il materiale consente di avere anche un buon isolamento acustico e l'attenuazione dei rumori provocati dai passi delle persone, tuttavia è necessario che la posa avvenga in modo corretto; ciò vale soprattutto per il parquet fai da te. Inoltre bisogna tenere a mente che se si impiegano essenze resistenti all'umidità e all'azione degli agenti atmosferici (ad esempio il teak) questa tipologia di pavimentazioni può essere adottata anche all'esterno.
Pavimento parquet

Wolfcraft 6931000 - Set per la posa del laminato, contiene 20 cunei distanziatori 6930000, 1 barra di trazione 6927000, 1 mazza 6929000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Le diverse tipologie di posa in opera

Parquet listoni inchiodati Esistono tipologie diverse di posa del parquet, tuttavia prima di procedere è necessario verificare l'esistenza di alcuni requisiti fondamentali per avere un risultato a regola d'arte. Innanzitutto gli impianti e i lavori edili devono essere stati completati, quindi ci si assicura che il massetto di posa sia stabile, pulito, asciutto e perfettamente liscio. La posa del parquet fai da te può essere inchiodata, a colla oppure flottante. Quest'ultima è utilizzata in maniera particolare per grossi listoni prefiniti e prevede la posa sul massetto di uno strato sottile di isolante acustico. A questo punto si appoggiano i listoni, facendo attenzione che distino 10 mm dalle pareti: si tratta di un accorgimento necessario per compensare la dilatazione del materiale a causa dell'aumento e del calo delle temperature. Quindi si incollano i listoni stendendo un adesivo nelle scanalature tra i vari elementi, infine si applica lo zoccolino.

  • Posa in opera di un massetto Per realizzare un pavimento a regola d'arte non è sufficiente riuscire a mettere in posa con professionalità mattonelle, piastrelle o parquet. Il segreto per avere un pavimento uniforme e piano, già p...
  • Una tipologia di parquet da interno I prezzi del parquet variano ovviamente in base alla qualità del prodotto che si vuole posare in casa. Le oscillazioni di costo possono essere anche notevoli e dipendono non solo dalla qualità della m...
  • Esempio di finto parquet Il finto parquet è un rivestimento in legno o in gres porcellanato per pavimenti che imitano in superficie l'aspetto delle varie essenze, pregiate come il noce oppure più comuni come l'abete. In ogni ...
  • La lucidatura del pavimento a parquet Tra i vari tipi di rivestimenti per pavimenti il parquet è quello più diffuso in Italia, tuttavia ne esistono diverse tipologie che impiegano numerose essenze diverse. Tra i legni più usati per i list...

Vileda Steam Scopa a Vapore con 2 Panni in Microfibra, Cavo di 6 m

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45,9€
(Risparmi 44€)


Parquet fai da te: La posa incollata e incastrata

Posa parquet Il parquet fai da te con posa inchiodata si usa con listoni abbastanza grandi e spessi con incastro a maschio e femmina; quindi si fissano gli elementi a un'apposita pedana in legno. In certi casi i listoni vengono incollati. La pedana deve essere realizzata con travi, su cui si applicano i listoni usando un martello e due chiodi di 5 cm di lunghezza. Gli elementi modulari devono avere una distanza di 10 mm dai muri così da evitare problemi a causa della dilatazione del materiale. Invece la posa incollata prevede l'uso di colla per applicare i listelli al massetto. Si possono accostare i listoni per diversi disegni: in questo modo l'effetto estetico è di notevole impatto. La realizzazione del disegno ha una funzione anche pratica in quanto minimizza i movimenti dei listelli. Il lato corto, quello più soggetto a dilatazioni, deve essere perpendicolare alle pareti. Inoltre quando si posa il parquet fai da te si deve tener conto dell’apertura della porta, così che la disposizione sia ortogonale alla soglia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO