Intonaco termico

Caratteristiche intonaco termico

Sia in fase di costruzione che di ristrutturazione di un'abitazione è possibile prevedere l'intonaco termico delle pareti. Questa soluzione permette di avere maggior confort all'interno ed un notevole risparmio di energia. L'intonaco termico rappresenta, al pari di quello tradizionale, lo strato di rivestimento posto a protezione della muratura. A differenza di quello tradizionale però, l'intonaco termico viene realizzato con materiali speciali idonei a garantire una perfetta coibentazione dell'appartamento. In questo modo sarà possibile mantenere più a lungo all'interno della casa il calore in inverno ed il fresco prodotto dagli impianti di refrigerazione in estate. Il risparmio energetico ed il confort abitativo che questa soluzione rappresenta hanno permesso all'intonaco termico di ottenere sempre maggiori consensi.
casa con intonaco termico

IMBALLAGGI 2000 - Pannelli Polistirolo Isolanti - 100x100x2 cm - Ideali per Isolamento Termico Pareti, Soffitto e Controsoffitto - Densità di 15 kg/mq - Confezione da 30 Pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€


Pregi dell'intonaco termico

Casa coibentata con intonaco termico In commercio è possibile trovare una serie molto ampia di intonaci termici, che garantiscono una facile applicazione anche in caso di muri difficili da trattare. Alcune tipologie di intonaco termico sono prive di cemento, ed utilizzano come materiale legante la calce idraulica. Unita ad alcuni materiali inerti, come perlite e silice, quest'ultima garantisce un prodotto assolurtamente ecologico, utilizzato prevalentemente nella costruzione di abitazioni in bioedilizia. Questa soluzione offre una serie infinita di vantaggi. Nel prevenire la formazione di condense attraverso una perfetta traspirabilità dei muri, permette di mantenere all'interno dell'abitazione un microclima ottimale. Facile e veloce da applicare, l'intonaco termico può essere utilizzato sia per la parete interna che per quella esterna.

  • Un esempio di domotica Nella domotica affluiscono numerose discipline, tra cui l'architettura, l'ingegneria edile, l'ingegneria energetica, l'automazione, l'elettrotecnica, l'elettronica e l'informatica. Come abbiamo detto,...
  • Isolamento termico per il risparmio energetico Il risparmio energetico viene realizzato attraverso tutta una serie di procedure di vario genere che si pongono tutte l'obiettivo di coibentare al meglio l'immobile: in questo modo si favorisce la ven...
  • Il risparmio dell'energia Il risparmio energetico non significa necessariamente rinunciare a qualcosa: anzi, al contrario, significa soprattutto ottimizzare le prestazioni e i consumi energetici di casa. Si tratta di piccoli c...
  • Lampadina a risparmio energetico Le lampadine a risparmio energetico sono, come dice il nome, luci che consumano molto meno rispetto a quelle tradizionali. Costano di più ma hanno anche una vita da 8 a 10 volte più lunga. La loro sem...

SuperFoil, foglio isolante multiuso, 1 m x 7 m, doppio strato termico da 4 mm, isolante riflettente per pareti, pavimenti, tetti, camper e roulotte, 1 rotolo di pluriball in alluminio, colore: argento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32€


Intonaco termico: Applicare intonaco termico

applicare intonaco termico L'applicazione dell'intonaco termico dovrà avvenire su una parete precedentemente pulita e leggermente bagnata. La preparazione del trattamento è piuttosto semplice. Dopo aver indossato una mascherina procedere aggiungendo acqua al composto fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Se si tratta di una superficie molto liscia è consigliabile eseguire prima una picchettatura oppure, in alternativa, applicare una speciale rete portaintonaco. Una confezione di intonaco termico da 10 Kg. permette di coprire una superficie di due metri quadrati, realizzando uno strato di circa 1 cm. Se l'abitazione si trova in zone climatiche particolari, per le quali occorre uno strato di intonaco termico di spessore più ampio, sarà necessario procedere a strati, attendendo che la prima mano sia completamente asciugata prima di procedere alla seconda applicazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO