Alberi caducifoglie

La robinia

Per chi ha un giardino abbastanza grande e ama circondarsi dei colori e delle atmosfere che la natura offre in ogni stagione, la soluzione migliore è piantare degli alberi caducifoglie. Questi ultimi si caratterizzano per la perdita delle foglie durante l’inverno, per poi presentare delle chiome fiorite e floride in primavera e rivestirsi di fogliame dai colori caldi in autunno. Oltre agli alberi da frutto vi sono diverse varietà che possono essere coltivate in giardino, come ad esempio la Robinia. Una pianta ornamentale, che sviluppa dei fiori a grappolo su tutta lunghezza dei rami e presenta foglie imparipennate, ovali e appaiate di colore verde intenso, che non richiede particolari attenzioni. Infatti, per svilupparsi deve essere dimorata in un terreno asciutto e sabbioso, non esposto eccessivamente al sole, innaffiata regolarmente nei periodi caldi e concimata con sostanze organiche.
Robinia

Fiskars Scopa per foglie, 25 denti, Larghezza: 41,5 cm, Denti in plastica/Manico in alluminio, Nero/Arancione, Misura: M, Solid, 1003464

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€
(Risparmi 3,36€)


Ciliegio da fiore o Prunus avilum

Fiori Prunus Il ciliegio, con le sue fioriture belle e profumate, è uno degli alberi caducifoglie più apprezzati per ornamentare il giardino. Il Prunus, come è chiamato tecnicamente, appartiene alla famiglia delle Rosacee e ne esistono diverse varietà, molte delle quali offrono ottimi frutti. Il Prunus Avilum è l’albero che regala delle chiome ricche di piccoli fiori rosa molto particolari e per questo viene utilizzato per decorare il giardino. La pianta si adatta facilmente a ogni tipo di clima e di terreno, non ha bisogno di essere innaffiate spesso, resiste a lunghi periodi di siccità e per garantire la fioritura deve essere concimata in autunno e a fine inverno con del fertilizzante organico. Mentre la potatura deve essere effettuata ogni anno alla fine della fioritura, eliminando semplicemente i rami fragili e secchi.

  • Esempio di alberi caducifoglie Gli alberi caducifoglie vengono chiamati in questo modo perché si caratterizzano per perdere le foglie durante la stagione fredda. Alla fine dell'autunno la chioma inizia a diradarsi e ad assumere un ...
  • Alberi a foglie caduche Gli alberi a foglie caduche, a differenza di quelli sempreverdi, perdono le foglie nel periodo autunnale o invernale per poi ricomporsi con una grande chioma in quello primaverile. Si tratta di una so...
  • Oleandro Per alberi a crescita rapida si intendono quegli alberi che nel giro di pochi anni, a volte mesi, riescono a raggiungere un'altezza discreta e ad avere una chioma in grado di dare al giardino un aspet...
  • Albero oleandro Gli Alberi da giardino che ricoprono la vegetazione del bacino mediterraneo appartengono al tipo di piante arboree e arbustivo, composte da moltissime specie di piante con fiori molto colorati in grad...

1.5 kg Fatwood Fire starter Sticks | accendino di sopravvivenza outdoor bushcraft campeggio BBQ Stove Fire Pit Scouts Edc Tinder | 100% naturale legno ramoscelli perfetto per tutte le condizioni atmosferiche | Apok sopravvivenza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,09€


Alberi caducifoglie: Il melograno

Melograno pianta Tra gli alberi caducifogli da frutto perfetti per il giardino vi è il melograno, una pianta con portamento arbustivo-cespuglioso, della famiglia delle Punicacee, che si presenta con un busto contorto che si caratterizza per una corteccia rossastra, foglie ovali e allungate e fiori tubolari di colore rosso, che poi si trasformano in gustosi frutti formati da bacche globose in autunno. È un albero che soffre il freddo, per questo la sua coltivazione è indicata in zone dal clima temperato. Deve essere messo a dimora a gennaio, in un terreno alcalino, arricchito di compost naturale. Il melograno per crescere e svilupparsi richiede irrigazioni costanti, almeno una volta in estate, evitando i ristagni e concimato con fertilizzanti a base di azoto almeno una volta al mese. Mentre la potatura deve avvenire tra gennaio e marzo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO