Vite canadese

Coltura della vite canadese

La pianta arbustiva proviene specificamente dal nord del continente americano e si caratterizza per il variopinto fogliame, che in autunno diventa rosseggiante. In virtù della sua natura di rampicante, viene normalmente sistemato nei giardini per ricoprire pareti o adornare gazebo, tuttavia può essere proficuamente collocato anche in spazi interni dell'abitazione. Pur adattabile, la Vite canadese preferirà un habitat discretamente illuminato e assolato, con esposizione diretta agli irraggiamenti del sole, nonché un terreno morbido e non compatto, pregno di sostanze organiche ed efficacemente drenato. Con una certa regolarità, peraltro, dovranno essere effettuate operazioni di potatura, consistenti sia nel modellante scorcio delle ramificazioni che nella eliminazione delle parti avvizzite.
Vite canadese

Legheads Gambe M8 di ricambio di qualità per mobili, ideali come gambe di ricambio per divani, letti, come rialzi per mobili e letti, mobili IKEA (Daredevil Red)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,92€
(Risparmi 21,36€)


Irrorazione e fertilizzazione della vite canadese

Uva canadese vaso La Vite canadese non presenta rilevanti necessità in fatto di irrorazione e potrà resistere anche a temporanei periodi siccitosi. Dovrà, di conseguenza, essere bagnata principalmente in estate e soltanto quando il terreno si mostri completamente asciugato o disseccato. La pianta coltivata in vaso, ovviamente, richiederà maggiori annaffiamenti nel corso dell'anno, in specie nella fase vegetativa. La concimazione, invece, sarà interamente concentrata nella stagione primaverile ed estiva, con una frequenza all'incirca mensile. Sarà consigliabile l'utilizzo di un fertilizzante di natura liquida, disciolto nell'acqua di abituale innaffiamento, che contenga in netta prevalenza la macrocomponente azotata, necessaria per assicurare la prosperità ed il rigoglio all'incantevole fogliame dell'arbusto.

  • Acini botrite La botrite è una particolare malattia delle piante dovuta ad un fungo parassita, che attacca diversi generi di piante, ma si accanisce in particolar modo contro la vite e le piante coltivate in serra....
  • Pianta di vite in autunno Esistono diversi modi per potare la vite e gli interventi cambiano a seconda delle varie fasi del ciclo vitale della pianta. Nel caso di un esemplare giovane, messo a dimora al massimo da 2-3 anni, si...
  • Viti autofilettanti per calcestruzzo Le viti per calcestruzzo rappresentano un prodotto innovativo ed utile, adatto non solo per cemento armato, ma anche per materiali come pietre calcaree e naturali, arenarie, marmo ed altro ancora: mat...
  • Viti- Attrezzi- Edilizia Le viti hanno la funzione di unire più oggetti tra loro bisogna porre molta attenzione al materiale dove vanno inserite perché influisce sulla scelta della vite. Alcuni cenni storici, l'ideazione dell...

Legheads - Gambe M8 di ricambio di qualità per mobili, ideali come gambe di ricambio per divani, letti, come rialzi per mobili e letti, mobili IKEA, 5 colori, Bright White, M8 - 8mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,98€
(Risparmi 21,42€)


Vite canadese: Patologie e malattie

Virginia uva Assai vigorosa e resiliente, la Vite canadese è in grado di tollerare con facilità le sfavorevoli condizioni termiche invernali, sino a temperature anche di molti gradi sottozero. L'arbusto ornamentale, di converso, potrà essere soggetto ad attacchi di comuni insetti e parassiti animali, da contrastare attraverso l'utilizzo di prodotti biologici specifici, e interessato da perniciose affezioni crittogamiche, come ad esempio la peronospora. Questa patologia si manifesta solitamente in presenza di considerevoli precipitazioni piovose o, comunque, di elevata umidità ambientale e colpisce principalmente il fogliame del rampicante, macchiandolo e facendolo rapidamente avvizzire e deperire. Il contrasto normalmente può avvenire adoperando idonei ed adeguati fungicidi a composizione cuprica.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO