Come risparmiare sull'energia elettrica

Risparmio energia elettrica e riduzione degli sprechi

Il risparmio energia elettrica può essere fatto in molte maniere differenti. La più semplice, che tuttavia non viene sempre presa adeguatamente in considerazione, è la riduzione degli sprechi. Nelle abitazioni, infatti, i dispositivi elettronici vengono frequentemente lasciati accesi anche quando non vengono utilizzati. Questi apparecchi consumano anche durante le stato di stand-by. La televisione, per esempio, rimane nel cosiddetto stand-by attivo, cioè viene spenta mantenendosi pronta per ricevere e per inviare segnale. Accade la stessa cosa per i modem, per i computer, per gli accessori WiFi e per le altre attrezzature che si possono trovare in una casa. Per evitare di sprecare elettricità si raccomanda, dunque, di spegnere i dispositivi inutilizzati, all'occorrenza staccando proprio il filo dell'alimentazione.
Sistemi per il risparmio energetico

Bro.Light Lampadina LED E27, 20 W Lampade Equivalenti a 200W, 1700 lumen, Luce Bianca 6000k Lampadine Led a Risparmio Energetico, Angolo di Diffusione di 360°, non dimmerabile, confezione da 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€
(Risparmi 12€)


Interventi strutturali per il risparmio energia elettrica

Edificio a risparmio energetico Il risparmio energia elettrica può essere incrementato sensibilmente ricorrendo ad interventi strutturali. Le moderne tecnologie di costruzione permettono agli edifici di poter essere isolati dalle intemperie atmosferiche e dall'umidità. I lavori strutturali possono essere fatti sui tetti, installando delle guaine specifiche, sui sottotetti e sui cappotti esterni delle facciate. Una volta terminati tutti questi lavori si potrebbe pensare di montare degli infissi a taglio termico. Questa particolare varietà di serramenti offre maggiori garanzie termiche rispetto agli infissi tradizionali. All'interno dei profili, che vengono accoppiati inserendo una guarnizione in materiale plastico, sono presenti delle camere d'aria interne. In inverno permettono di mantenere caldo e confortevole l'ambiente, soluzione particolarmente apprezzata per la chiusura di verande e balconi.

  • Impianto solare a risparmio energetico La prima cosa da fare, a cui non tutti pensano, per il risparmio energia elettrica, è ridurre al minimo gli sprechi. Può sembrare una banalità ma calcolando i dati medi del consumo annuo di una famigl...
  • tavoli e sedie Arredare casa è un'avventura creativa, che può manifestarsi nella scelta dei mobili e dei complementi. In particolare, meritano la massima attenzione le scelte che interessano i tavoli e le sedie, ele...
  • Un esempio di domotica Nella domotica affluiscono numerose discipline, tra cui l'architettura, l'ingegneria edile, l'ingegneria energetica, l'automazione, l'elettrotecnica, l'elettronica e l'informatica. Come abbiamo detto,...
  • Quadro moderno Importanti e sfiziosi elementi d'arredo, i quadri, si rivelano l'espediente migliore per arricchire con stile ogni stanza, conferendo vitalità e colore ad una parete altrimenti vuota. Indipendentement...

Soffione doccia led doccia a telefono ZSZT 7 colori funzione cambiacolore Glow doccia energetica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 15,99€)


Impianti per il risparmio energia elettrica

Installazione dell'impianto a risparmio energetico La strategia per il risparmio energia elettrica che ha avuto una larghissima diffusione negli ultimi anni è l'installazione di impianti che sfruttano l'azione delle fonti rinnovabili come vento, sole e biomasse legnose. Il mini eolico può assicurare l'alimentazione elettrica di piccoli dispositivi domestici. In alternativa è possibile collegarsi alla rete di pale eoliche, nelle zone geografiche dove sono previste, proprio perché sono caratterizzate dalla presenza costante di vento. Gli impianti ad energia solare, invece, funzionano grazie all'azione dei pannelli fotovoltaici. L'elettricità può essere immediatamente utilizzata oppure accumulata in speciali batterie, per poi usarla all'occorrenza. Anche le biomasse legnose rappresentano una fonte rinnovabile. Le moderne stufe a pellet possono andare a sostituire vecchi impianti obsoleti a gpl.


Come risparmiare sull'energia elettrica: I vantaggi economici del risparmio energia elettrica

Pannello solare Il risparmio energia elettrica permette di ottenere enormi vantaggi economici. Ormai si parla a tutti gli effetti di un investimento a medio termine. Infatti la riduzione della bolletta relativa al riscaldamento e al condizionamento dell'aria, col trascorrere degli anni, riesce ad ammortizzare completamente i costi di posa in opera dell'impianto. Inoltre il governo prevede interessanti piani di incentivazione per tutti i lavori che riguardano la riduzione dell'inquinamento e l'efficienza energetica degli edifici. Gli incentivi possono arrivare addirittura a coprire il 50% e in alcuni casi il 65%, del costo complessivo. La scontistica viene applicata sottraendo l'importo alle imposte fiscali annuali sul reddito, con una rateizzazione decennale. Dopo un primo periodo, comunque incentivato, il risparmio si consolida e diventa un elemento fisso.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO