Risparmio energia elettrica

Ridurre gli sprechi

La prima cosa da fare, a cui non tutti pensano, per il risparmio energia elettrica, è ridurre al minimo gli sprechi. Può sembrare una banalità ma calcolando i dati medi del consumo annuo di una famiglia, si evince molto chiaramente che una parte considerevole di elettricità serve per alimentare dispositivi che in quel preciso momento non serve tenere accesi. È il classico esempio dello stand-by della televisione, che in alcuni casi è più corretto definire stand-by attivo. La tv, che sembra del tutto spenta, continua a consumare un po' di elettricità poiché è pronta per ricevere e per inviare il segnale, comunicando con il telecomando o con altri accessori. Accade la medesima cosa con il computer, con il modem e con gli altri componenti wireless. Per evitare di sprecare energia è raccomandato, prima di andare a letto o prima di uscire, spegnere le apparecchiature tramite l'apposito pulsante o scollegare direttamente la presa elettrica.
Impianto solare a risparmio energetico

Efergy Technologies ELITE CLASSIC 3.0 Misuratore di risparmio di energia elettrica wireless

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,4€


Le energie alternative e il risparmio energia elettrica

Pala eolica per produzione di elettricità Per il risparmio energia elettrica si può ricorrere alle cosiddette energie alternative. Sole, vento e biomasse possono essere sfruttati per produrre elettricità immediatamente disponibile per essere trasformata e usata per alimentare i dispositivi domestici. L'energia solare viene utilizzata grazie ai pannelli fotovoltaici che si attivano con l'irraggiamento diretto. Il vento può essere usato montando un impianto mini eolico o prendendo la corrente elettrica da un sistema pubblico di rete che viene alimentato dall'azione delle pale eoliche. Anche le biomasse legnose fanno parte delle energie rinnovabili. La legna, se sostituisce altri impianti come quelli a gas o a metano, rappresenta un'alternativa per risparmiare. Anche il pellet può essere usato per alimentare una stufa o un caminetto e per riscaldare gli ambienti della casa.

  • Sistemi per il risparmio energetico Il risparmio energia elettrica può essere fatto in molte maniere differenti. La più semplice, che tuttavia non viene sempre presa adeguatamente in considerazione, è la riduzione degli sprechi. Nelle a...
  • Tubature per l'impianto elettrico Lo schema di un impianto elettrico è una riproduzione su carta dell'andamento dell'impianto all'interno di un piano di una costruzione. Questo tipo di progetto viene preparato da personale esperto, in...
  • Il risparmio energetico L'energia elettrica è una componente necessaria per la conduzione della vita quotidiana. Si pensi che, ormai, non esiste quasi nessuna azione che possa essere effettuata senza consumare elettricità. D...
  • Il fascino dell'elettricità L'elettricità è sicuramente una forma di energia facilmente trasportabile, anche se necessita di un impianto elettrico esterno o interno solido. In realtà, se si pensa al funzionamento di un impianto ...

Owl Micro W/Less Electricity Monitor Misuratore di Risparmio di Energia Elettrica Wireless

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Impianti per risparmiare energia elettrica

Case con tetti fotovoltaici Per il risparmio energia elettrica sarebbe preferibile rivolgersi ad un consulente in energie rinnovabili. Il professionista può chiedere di fare un sopralluogo di verifica nell'abitazione, passando poi alla fase progettuale di un impianto solare, eolico o a biomassa. Ovviamente sarà privilegiata la fonte energetica maggiormente disponibile in quel preciso contesto. Ad esempio nelle zone molto esposte ai venti intensi si possono risparmiare notevoli cifre collegando i dispositivi a un impianto mini eolico domestico. Dove invece è presente il sole con la luce diretta per buona parte della giornata, potrebbe essere preferibile montare un impianto fotovoltaico, sistemando i pannelli sul tetto oppure a terra, a seconda delle esigenze tecnico-pratiche. Su internet è possibile compilare richieste automatiche di preventivo per gli impianti a risparmio energetico e farsi un'opinione generale leggendo i commenti dei siti e dei blog dedicati all'argomento.


Risparmio energia elettrica: I vantaggi

Eolico e fotovoltaico su tetto Il risparmio energia elettrica ha notevoli ricadute sull'economia della famiglia. Infatti la bolletta energetica relativa alla corrente e al gas molto spesso rappresenta una voce di spesa assai alta. Abbattere quel costo significa ridurre considerevolmente il bilancio della gestione della casa e poter spendere quei soldi per altre cose. Installando un impianto solare, un mini eolico o un sistema a biomasse è possibile risparmiare una percentuale importante del costo complessivo per il riscaldamento e per il condizionamento dell'aria ma anche per produrre acqua calda e per far funzionare le apparecchiature elettroniche. Tutta l'impiantistica che riguarda l'efficientamento energetico degli edifici è coperta da incentivazione governativa, con una scontistica fiscale che può arrivare a coprire addirittura il 65% del costo finale dell'opera. Il risparmio energetico, poi, si consoliderà negli anni diventando fisso. Per cui in questo caso, oltre che risparmio energetico, si potrebbe parlare di un vero e proprio investimento.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO