Riqualificazione energetica degli edifici

In cosa consiste la riqualificazione energetica degli edifici

Si sente molto parlare di riqualificazione energetica degli edifici, ma in che cosa consiste? Tali interventi sono finalizzati a diversi scopi, quali: migliorare la comodità degli spazi interni, ridurre i consumi di energia e le emissioni di inquinanti, rendere minore l'impatto sull'ambiente. Non solo, mirano a utilizzare nel modo più vantaggioso le risorse disponibili, sfruttando le fonti energetiche rinnovabili al posto dei combustibili fossili e ad ottimizzare e massimizzare la gestione dell'energia con i sistemi di termoregolazione contabilizzazione del calore. Nel caso in cui si decida di effettuare i lavori di riqualificazione energetica è necessario procedere prima con un'analisi dell’edificio e con lo studio di fattibilità, per passare poi alla realizzazione delle opere e alla gestione di una serie di pratiche edilizie, quali permessi, certificazioni, piani di sicurezza ecc.
Casa con pannelli fotovoltaici

Nero bioedilizia due LED Line 3 Digital voltmetro 3.5-30V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,12€


Riqualificazione energetica degli edifici: Gli interventi

Energia eolica La riqualificazione energetica degli edifici include determinati interventi quali l'isolamento termico, la produzione di energia e l’ottimizzazione dell’impianto di riscaldamento. Nel primo caso un buon isolamento termico consente di riscaldare o raffrescare gli ambienti della casa consumando meno gas ed elettricità. Le strutture su cui si può agire sono il tetto, i muri perimetrali, i serramenti e i pavimenti esterni. Per quanto riguarda la produzione di energia, gran parte del fabbisogno energetico di un'immobile può essere prodotto sfruttando pannelli fotovoltaici e impianti solari termici. Infine l’ottimizzazione dell’impianto di riscaldamento permette di ridurre le possibili perdite di energia provocate da apparecchiature poco efficienti o da sistemi di regolazione non opportuni. In questi caso è necessario, ad esempio, sostituire la caldaia tradizionale con una a condensazione o con una pompa di calore e installare valvole termostatiche.

  • Legno strutturale in edilizia Il legno strutturale è il materiale legnoso che viene utilizzato nel settore edilizio per la costruzione di edifici. Il legno strutturale è usato da sempre come materiale da costruzione, tuttavia per ...
  • Struttura tetto in legno ventilato Il tetto in legno ventilato è un sistema di copertura di un edificio che offre numerosi e consistenti vantaggi proprio a causa della sua struttura: innanzitutto migliora la durata di vita degli ambien...
  • Caldaia a idrogeno a uso industriale Il riscaldamento a idrogeno è un innovativo sistema per riscaldare le abitazioni non inquinante e a elevata efficienza. L'energia viene sviluppata mediante un sistema di celle che vengono alimentate c...
  • Materiale di isolamento termico del terrazzo L'isolamento termico del terrazzo può avvenire essenzialmente in due modi. Il primo consiste nella soluzione a tetto caldo, vale a dire che viene realizzata una barriera al vapore prima che venga util...

Pro Breeze® - Deumidificatore da 3000 ml per ambienti umidi e soggetti a muffe, ideale per la casa, la cucina, la camera da letto, il camper, l’ufficio, il garage, il bagno e la cantina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 82,99€
(Risparmi 47€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO