Bioetanolo

Cosa è il bioetanolo?

Il bioetanolo è un elemento naturale al 100%. Difatti, il bioetanolo è il risultato della fermentazione della barbabietola da zucchero e patate, opportunamente liberato da impurità e residui di lavorazione. La caratteristica principale del bioetanolo è di non creare, durante la combustione, scarti tossici. I caminetti a bioetanolo che a differenza di altri dispositivi che utilizzano combustibili tradizionali, quelli al metanolo ne possono fare a meno. Considerando il contenuto impatto ambientale e l’elevata stabilità del prodotto è un combustibile realmente concorrenziale e conveniente. In tale ottica non va sottovalutato un altro aspetto relativo al costo che oscilla dai 0,50 ai 0,68 cent/€. Il prodotto è molto collaudato in altre società. Il bioetanolo genera comunque anidride carbonica che può essere controllata in modo semplice ed in sicurezza. Il bioetanolo è distribuito in taniche da 1, 5 e 10 litri ed è sempre consigliato approvvigionarsi dal rivenditore che ha fornito il dispositivo.
caminetto bioetanolo

x12 Bioetanolo da 1lt combustibile ecologico naturale inodore camino biocamino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


Bio-camino tra comfort stile e praticità

Caminetti bioetanolo dal design moderno Per i più romantici ed amanti del focolare domestico non c’è nulla di più gratificante ed emozionante di una magica serata d’inverno passata in compagnia di un fuoco in un bel camino. Il caminetto contribuisce a creare bellissime atmosfere, purtroppo molte persone rinunciano a tale gratificazione per costi di manutenzione e spazio. Il ricorso ad un caminetto, al bioetanolo, risolve definitivamente ogni problematica di installazione e, soprattutto, di manutenzione. Difatti l’assenza di fumi tossici e di ceneri di combustione permette ai camini al bioetanolo di essere montati senza una canna fumaria e con una limitatissima manutenzione. Tale tecnologia oltre ad essere conveniente e confortevole è scelta stilistica per arredare con raffinatezza qualsiasi ambiente. Il risparmio casa e l'ottimizzazione energetica sono garantiti con il ricorso al bioetanolo.

  • Esempio di caminetto a bioetanolo I caminetti a bioetanolo sono sempre più presenti all'interno delle case italiane: il successo di questo tipo di riscaldamento è dovuto proprio alle caratteristiche del combustibile usato. Il bioetano...
  • Camino a bioetanolo moderno Il camino a bioetanolo ha l'aspetto di un modello classico dato che viene riprodotta anche la fiamma a vista. Sono molto semplici da installare, non devono avere la canna fumaria a vista e soprattutto...
  • Cucina a legna di vecchia generazione Le cucine a legna ricordano le case di una volta nelle quali solitamente non mancavano mai. Le cucine di questo tipo hanno il vantaggio di riscaldare la casa mentre vengono cucinati i cibi adoperando ...
  • Modello di termocamino acceso Il termocamino è un sistema di riscaldamento adottato all'interno delle abitazioni in sostituzione o come integrazione degli impianti comunemente usati e alimentati con il metano, il GPL o il gasolio....

2 x Spugna di ceramica camino bioetanolo biocaminetto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,84€


Bio-caminetto: funzionamento e benefit

Caminetto bioetanolo sospeso Il funzionamento di un bio-caminetto è molto semplice e pratico, oltre ad essere un elemento per il risparmio. In ogni dispositivo è inserito un serbatoio per contenere il bioetanolo. Al serbatoio è associato un dispositivo di estrazione e nebulizzazione, che appunto, nebulizza il combustibile per inserirlo nella camera di combustione. Nella camera di combustione sono alloggiati i bruciatori che, costruiti in acciaio inossidabile, hanno il compito di bruciare il combustibile nebulizzato. Questo meccanismo, può considerarsi, uno standard che si ripete in tutti i dispositivi. Gli ambienti in cui opera un eco caminetto si riscaldano molto più velocemente non essendoci l’aspirazione della canna fumaria che comporta la dispersione del 30% del potere calorico. Una sala di circa 30 metri quadri può essere riscaldata in circa 40 minuti, rendendo l’ambiente gradevole e abitabile.


Tipologie di caminetti eco al bioetanolo

Esempi di caminetto a bioetanolo Le tipologie di caminetti a bioetanolo sono tre. Il primo tipo, che è anche considerato il più tradizionale, è definito da terra. Solitamente posto ad angolo oppure a parete è quello che più somiglia ad un caminetto tradizionale. La seconda tipologia è definita ad isola Questi caminetti possono essere posizionati, senza limitazioni, ovunque. Quando provvisti di ruote possono essere disposti a piacimento anche nell'area centrale degli ambienti. L'ultima tipologia include i caminetti a sospensione. I caminetti sospesi sono decisamente i più moderni e rivoluzionari. Assomigliano a quadri e sono solitamente vincolati alle mura e, inoltre, provvisti di un design raffinatissimo. All’interno di queste tre categorie sono individuabili delle sotto categorie. In pratica si possono individuare, a parità di modello, delle differenze di optional e sistemi di sicurezza.


Design e sicurezza dei camini a bioetanolo

Senza timori di contraddizioni il design applicato ai camini a bioetanolo è realmente sbalorditivo. Basti pensare che esistono soluzioni di arredamento con caminetti da esterno che donano eleganza e raffinatezza a meravigliose idee architettoniche. Comunque il mercato di camini da esterno offre poche soluzioni in quanto la domanda è limitata. Per quanto riguarda i caminetti al bioetanolo da interni la varietà è decisamente più cospicua. I modelli da interno più diffusi sono quelli da terra, che simulano le fattezze di camini tradizionali. Il design di questi camini spazia dal moderno al rustico, al fine di fronteggiare tutte le esigenze stilistiche di arredo. La sicurezza del funzionamento è garantita dalla predisposizione di particolari circuiti che controllano il normale svolgimento della combustione. Infine, vi sono dei rilevatori di anidride carbonica qualora i livelli fossero realmente alti.


Bioetanolo: Costo dei camini a bioetanolo

I caminetti al bioetanolo sono dei veri gioiellini di raffinatezza e tecnologia. Il costo di questi dispositivi è relativamente alto. Comunque si mette in evidenza che il mercato è alquanto segmentato, per tanto è possibile accedere a soluzioni abbastanza vantaggiose economicamente senza gravare sulla sicurezza e qualità del dispositivo. Per chi già possiede un camino, il passaggio al caminetto a bioetanolo è facile e non richiede grandi spese. Infatti, basterà acquistare un bruciatore ed adattarlo al camino provvedendo alla predisposizione di un serbatoio (per bioetanolo) con relativo dispositivo di nebulizzazione. I caminetti-bio ad isola costituiscono una buona alternativa per un perfetto connubio tra risparmio e comfort. Un caminetto ad isola è una meravigliosa idea per allietare in modo piacevole le serate invernali. In conclusione per dare un idea sui prezzi forniamo alcune indicazioni. Un biocamino a cornice, di piccole dimensioni (80 fronte x 80 altezza x 25 profondità), ha un prezzo di mercato che oscilla dai 300 € ai 500€. Un biocamino bigflame, stilizzato a goccia, ha un prezzo di mercato che oscilla dai 1900 € ai 2500 €.



COMMENTI SULL' ARTICOLO