Economia domestica

L'economia domestica ieri e oggi

Un tempo l'economia domestica era un settore rigorosamente riservato alle donne perché era a loro che venivano demandati tutti gli aspetti riguardanti la gestione della casa. Anzi, spesso in diversi Paesi costituiva una vera e propria materia d'insegnamento specifica per le ragazze. Tuttavia, negli ultimi anni, anche gli uomini hanno dovuto imparare a gestirla sia perchè single che per contribuire alla vita familiare. Infatti l'economia domestica comprende tutte quelle competenze che servono per affrontare al meglio gli aspetti pratici della vita domestica, come fare la spesa, far quadrare i conti, tenere pulita la casa, cucinare, educare e crescere i figli. Anche se oggi l'economia domestica è una materia d'insegnamento per la formazione di figure professionali sociosanitarie e addette ai servizi sociosanitari, nella maggior parte dei casi la si considera come l'insieme di accorgimenti necessari nella vita pratica per risparmiare in casa e far quadrare i conti familiari.
Che cos'è l'economia domestica

Preparazione al parto naturale (+booklet)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,75€


Come risparmiare sui consumi degli elettrodomestici

Risparmiare con l'economia domestica L'economia domestica è un ottimo sistema per risparmiare sulle bollette in quanto permette di adottare i giusti accorgimenti per eliminare gli sprechi energetici quando si usano gli elettrodomestici in casa. Innanzitutto si avrà un funzionamento più efficiente se si hanno impianti sicuri, puliti e oggetto di una manutenzione regolare. In secondo luogo è meglio acquistare elettrodomestici appartenenti a un'alta classe di efficienza. Quindi si deve considerare la disposizione stessa degli impianti: la lavastoviglie e la lavatrice devono avere un allaccio per l'acqua calda in modo che non debbano riscaldare quella fredda e consumare di più. Il frigorifero non deve mai essere posizionato vicino al forno o ad altre fonti di calore che possano innalzare i consumi: deve essere impostato su medie temperature e staccato dalla parete di almeno 10 centimetri. Sbrinatelo regolarmente così che il ghiaccio del congelatore non superi lo spessore di 4 centimetri.

  • Un esempio di domotica Nella domotica affluiscono numerose discipline, tra cui l'architettura, l'ingegneria edile, l'ingegneria energetica, l'automazione, l'elettrotecnica, l'elettronica e l'informatica. Come abbiamo detto,...
  • Casa con impianto fotovoltaico Mettere un impianto fotovoltaico è, innanzitutto, un vantaggio per chi vuole risparmiare sulla bolletta della luce. La produzione di energia elettrica consentita da un impianto fotovoltaico domestico...
  • Isolamento termico per il risparmio energetico Il risparmio energetico viene realizzato attraverso tutta una serie di procedure di vario genere che si pongono tutte l'obiettivo di coibentare al meglio l'immobile: in questo modo si favorisce la ven...
  • Il risparmio dell'energia Il risparmio energetico non significa necessariamente rinunciare a qualcosa: anzi, al contrario, significa soprattutto ottimizzare le prestazioni e i consumi energetici di casa. Si tratta di piccoli c...

A tavola con gli elfi (+libro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,88€


Come risparmiare sui consumi energetici

Economia domestica Per risparmiare sui consumi energetici dell'impianto di riscaldamento si consiglia di non adottare uno scaldabagno elettrico ma uno a gas, perché in genere consuma il 40% in meno. Per quanto riguarda i valori da impostare non devono superare i 21°C: ricordatevi, infatti, che aumentando la temperatura di un grado, ogni volta si innalzano i consumi del 7%. Inoltre è bene evitare la dispersione di calore nell'ambiente: un ottimo accorgimento è l'utilizzo di doppi serramenti e di doppi infissi alle finestre. Un trucco molto utile è non coprire i termosifoni con tende o mobili che possano assorbire il calore destinato a riscaldare l'aria. Non tenete mai acceso il riscaldamento se ci sono finestre aperte e fate in modo che tra la temperatura interna e quella esterna non vi sia una differenza superiore ai 7°C. In questo modo si evita un brusco passaggio dal caldo al freddo e viceversa.


Economia domestica: L'economia domestica e la spesa: come risparmiare

Fare la spesa Un aspetto da sempre presente nell'economia domestica è la spesa. Soprattutto nei periodi di crisi è necessario saper comprare bene, mantenendo sempre un buon rapporto qualità/prezzo. Fondamentale è stilare la lista della spesa: si tratta di un accorgimento primario dell'economia domestica in quanto permette di non dimenticare prodotti e oggetti necessari. Inoltre aiuta a non lasciarsi sviare da tentazioni non essenziali con il rischio di dover sostenere una spesa maggiore. È meglio fare la spesa durante i giorni feriali e non il sabato e la domenica: inoltre non si dovrebbe andare al supermercato negli orari di punta. Ciò permette di risparmiare molto tempo e di evitare nervosismi. Infine un aspetto dell'economia domestica che non tutti conoscono è il fatto di dover considerare non solo il prezzo del prodotto ma anche il prezzo al chilo. Ciò vale soprattutto per le offerte che, se considerate attentamente, possono risultare non così vantaggiose.



COMMENTI SULL' ARTICOLO