Alberi ornamentali

Il giardino e gli alberi ornamentali

A seconda dello stile del proprio giardino, si potrà scegliere tra diverse tipologie di Alberi ornamentali, come le conifere o le palmacee oppure i bonsai da giardino, alberi a tutti gli effetti di dimensioni ridotte.Un albero ornamentale di sicuro effetto è il Salice piangente, così chiamato per i suoi rami che giungono sino a terra: questa è una pianta molto grande, adatta a giardini spaziosi dato lo spazio che occupa, così come la Magnolia, splendida per i suoi rami robusti, le foglie verde scuro lanceolate e i magnifici fiori bianchi e rosa con cui si ricopre in primavera, ma attenzione all'ambiente circostante perchè ha radici molto invadenti.Con piante del genere, è difficile far crescere l'erba intorno perchè questa non riceve molta luce, perciò è opportuno intervenire sia con del fertilizzante che con delle potature miranti a far arrivare i raggi solari.
Magnolia in fiore

Relaxdays 10023160_305 Set di 4 Bordure per Aiuole Paletto da Fissare a Terra Recinzioni in Legno, Panelli Recinto 60 x 30 cm Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,9€


Cura degli Alberi ornamentali

Palme Quando acquistate un albero ornamentale, per prima cosa preoccupatevi di scavare una buca nel giardino adatta a contenerlo, larga e profonda poco meno di un metro. Una volta depositato, ricoprite la buca con del terriccio apposito per la varietà assieme a del fertilizzante e della torba. Dopodichè innaffiate abbondantemente.Una volta cresciuti bisogna: fare attenzione alle potature per far risplendere la chioma, permettendo ai giovani rami di farsi spazio tra gli altri; curarsi degli eventuali parassiti che potrebbero attaccare la pianta; incrementare le innaffiature se il clima è troppo secco e le piante non ricevono abbastanza acqua dai rovesci naturali.E' poi sconsigliato piantare due alberi di grandi dimensioni l'uno affianco all'altro perchè le radici potrebbero entrare in contatto e disturbarsi vicendevolmente la crescita.

  • Un bosco di larici Gli alberi resinosi sono quelli che, quando si incide loro la corteccia, emettono una sostanza che può essere liquida o densa e collosa detta resina. Questa ha una composizione diversa a seconda della...
  •  piantine di Lithops Le piante grasse da appartamento sono amate da moltissime persone per un motivo molto semplice. Di solito non richiedono cure particolari e hanno bisogno di pochissima acqua; per questo, in genere, so...
  • Euphorbia amygdaloides purpurea Fra tutte le piante grasse da appartamento e da balcone, l'Euphorbia stupisce per la grande varietà di forme e di peculiarità: questa pianta grassa, infatti, conta circa 2.000 specie che differiscono ...
  • Peonia in piena fioritura Le peonie sono piante per giardino appartenenti alla famiglia delle Peoniacee. Le specie di questo genere si dividono in due grandi gruppi: peonie erbacee e peonie arbustive (o legnose). Le peonie erb...

Spectro Diserbante Selettivo per prati con le infestanti a foglia larga in conf. da 1 lt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,19€


Tipologie

ciliegio in fiore Coloro che amano i palmizi possono indirizzarsi nella scelta tra una Cicas, che tende a restare bassa mentre le foglie ricoprono un vasto diametro oppure una palma "Liberty", che invece si estende per qualche metro verso l'alto con le classiche foglie a ventaglio.

Chi invece ama il giardino invaso dai fiori, può prendere in considerazione degli alberi da frutto come il limone che in primavera si ricopre di piccoli fiori bianchi profumatissimi o il ciliegio che inonda l'intera area di petali rosa prima che spuntino i suoi frutti rossi o ancora il mandorlo, tutte piante che per gli amanti dei fiori sono perfette.

Questi alberi possono trovarsi anche in dimensioni ridotte grazie alla tecnica del bonsai, grazie alla quale si otterranno le stesse identiche piante con le medesime caratteristiche (fiori, foglie, tronco...) ma saranno perfette per giardini non troppo grandi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO