Fragole rampicanti

Coltura delle fragole rampicanti

Le Fragole rampicanti provengono esclusivamente dal continente americano e vengono classificate nel vastissimo raggruppamento familiare delle Rosaceae. Questa varietà di pianta è diffusamente impiegata per decorare e colorare i giardini, nondimeno risulta anche coltivata proficuamente in terrazze delle abitazioni. In realtà, non può essere definita rampicante in senso stretto, poiché per natura non è portata ad aderire e crescere su superfici verticali e risulta, perciò, necessario legarla ed indirizzarla adeguatamente. Gli arbustivi fruttiferi andranno di preferenza posizionati in un habitat discretamente assolato, con la diretta esposizione agli irraggiamenti del sole, e gradiranno un terreno morbido e non compatto, torbaceo e pregno di sostanze organiche, nonché efficacemente drenato.
Fragole rampicanti

STEFANPLAST 96156-08 Fioreria Rettangolare con spaliera, Marrone Scuro, 80 lt

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41€
(Risparmi 21,7€)


Annaffiatura e fertilizzazione della pianta

Fragole pianta Per una crescita ottimale, le Fragole rampicanti presentano un notevole bisogno di essere innaffiate con generosità e continuità. Nel dettaglio, andranno regolarmente bagnate durante la stagione primaverile e soprattutto estiva, con frequenza anche giornaliera se necessario, mentre le irrorazioni saranno convenientemente diminuite nella fase di riposo vegetativo. Occorrerà, in tutti i casi, mantenere il terreno sempre inumidito, senza tuttavia provocare inzuppamenti o stagnazioni idriche. La fertilizzazione sarà effettuata dalla ripresa vegetativa sino all'autunno, adoperando un concime di natura liquida, adeguatamente disciolto nell'acqua di annaffiamento. Il fertilizzante dovrà contenere in prevalenza le componenti potassiche e fosfatiche, a discapito della residua macrocomponente azotata.

  • Robinia Per chi ha un giardino abbastanza grande e ama circondarsi dei colori e delle atmosfere che la natura offre in ogni stagione, la soluzione migliore è piantare degli alberi caducifoglie. Questi ultimi ...
  • Acini botrite La botrite è una particolare malattia delle piante dovuta ad un fungo parassita, che attacca diversi generi di piante, ma si accanisce in particolar modo contro la vite e le piante coltivate in serra....
  • Anguria vaso L'anguria è una pianta facile da coltivare, ma richiede moltissimo spazio e quindi è più difficile da adattare ad un orto sul balcone o sul terrazzo. Per poter coltivare l'anguria in vaso è necessario...
  • Frutto avocado L'Avocado è una pianta da frutto appartenente al genere delle Lauracee; originario dell'America centrale e più precisamente del Messico, attualmente è assai diffuso come coltura in numerose sottospeci...

Pinkdose® 2018 frutti di fragola rampicante rosso di medie dimensioni di vendita calda, 100 semi, frutti succosi dolci gustosi E3563

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Fragole rampicanti: Patologie e affezioni

Fragola frutto Di notevole robustezza e vigore, le Fragole rampicanti generalmente apprezzeranno condizioni climatiche calde e temperate, tuttavia saranno capaci di resistere al freddo invernale, sino a temperature anche di qualche grado sottozero. Ciò nonostante, sarà sempre consigliabile proteggerle dai geli attraverso idonee coperture e pacciamature. Questi arbusti, in conclusione, potranno essere interessati da affezioni crittogamiche, quali l'oidio e la peronospera, e attaccati da parassiti, come ad esempio le comuni lumache. Nella prima circostanza, il contrasto dovrà essere unicamente affidato a fungicidi biologici di composizione sulfurea e cuprica. I gasteropodi, invece, saranno preferibilmente eliminati con specifiche trappole o barriere e, se strettamente necessario, con antiparassitari chimici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO