Riscaldamento a infrarossi

Il riscaldamento a infrarossi: riscaldare come il sole

Il riscaldamento a infrarossi è una tecnologia che sfrutta il principio della luce del sole. La stella del nostro sistema solare infatti, quando colpisce la pelle, anche nelle giornate fredde d'inverno, ci restituisce una grande sensazione di benessere dovuta al calore che il corpo assorbe. Non tutti sanno però, che è la gamma di raggi infrarossi presente nei raggi solari l'artefice di questo piacevole fenomeno. I sistemi di riscaldamento a infrarossi emulano questo funzionamento che in natura esiste da quando è nato il sistema solare. Attraverso dei pannelli contenenti degli elementi riscaldanti, avviene la produzione e la propagazione nell'ambiente domestico del calore. La sostanziale differenza rispetto ai sistemi tradizionali che sfruttano il principio della conduzione del calore, è che negli impianti di riscaldamento a infrarossi, i raggi scaldano le superfici ed i corpi che colpiscono e non l'aria circostante.
Riscaldamento a raggi infrarossi

Riscaldamento a infrarossi a distanza (tecnologia di ultima generazione), edizione deluxe, 300 W, pannelli riscaldanti su base in cristallo al carbonio, massimi standard di sicurezza (CE, ROHS), 50 anni/100.000 ore di durata e 99% di trasferimento termico, incluso interruttore ON/OFF

Prezzo: in offerta su Amazon a: 123,99€


I benefici del riscaldamento a infrarossi

riscaldamento a infrarossi esempio I sistemi di riscaldamento a infrarossi permettono di beneficiare di molteplici vantaggi sotto diversi punti di vista, tra cui spiccano: il costo contenuto per dotare la propria abitazione di questa tecnologia, il risparmio di energia consumata, la facilità di installazione, la creazione di un'ambiente più sano ponendo fine, tra le altre, alle allergie causate dall'aria emessa dai climatizzatori o dalle micropolveri che si depositano nei classici termosifoni. Gli studi hanno poi evidenziato che l'esposizione ai raggi infrarossi di tipo C, che sono quelli utilizzati dai sistemi di riscaldamento a infrarossi e presenti nei raggi del sole, provocano effetti positivi sul benessere del corpo umano. La circolazione sanguigna, la concentrazione di ossigeno nel sangue, il miglioramento e l'accelerazione della rigenerazione delle cellule, sono solo alcuni dei tanti aspetti di cui può beneficiare un soggetto esposto a questi raggi. Altro elemento a vantaggio dei riscaldamenti a infrarossi è l'eliminazione permanente delle muffe sui muri che regrediscono gradualmente grazie al fatto che il calore riscalda le pareti ed il soffitto in maniera costante ed uniforme, precludendo così la formazione della condensa che le causa.

  • tavoli e sedie Arredare casa è un'avventura creativa, che può manifestarsi nella scelta dei mobili e dei complementi. In particolare, meritano la massima attenzione le scelte che interessano i tavoli e le sedie, ele...
  • Un esempio di domotica Nella domotica affluiscono numerose discipline, tra cui l'architettura, l'ingegneria edile, l'ingegneria energetica, l'automazione, l'elettrotecnica, l'elettronica e l'informatica. Come abbiamo detto,...
  • Quadro moderno Importanti e sfiziosi elementi d'arredo, i quadri, si rivelano l'espediente migliore per arricchire con stile ogni stanza, conferendo vitalità e colore ad una parete altrimenti vuota. Indipendentement...
  • Esempio di studio in casa Avere uno studio in casa è diventato sempre più importante negli ultimi anni, anche in ambito lavorativo. Infatti, fino a qualche anno fa questa zona era pensata essenzialmente come un ambiente dove b...

Riscaldamento a infrarossi (con telaio foresta pino), 500 W 500.00

Prezzo: in offerta su Amazon a: 154€


Gli impianti di riscaldamento a infrarossi

riscaldare con gli infrarossi Da quali elementi sono costituiti gli impianti di riscaldameno a infrarossi? E soprattutto...è complicato integrare il proprio impianto di riscaldamento con un sistema a infrarossi? La semplicità del principio, unita alla flessibilità degli impianti progettati dalle aziende produttrici, rendono semplice ed economico dotare le abitazioni dei sistemi di riscaldamenti a infrarossi. Iniziamo col dire che vi sono diversi sistemi: lampade a infrarossi oppure, dei moderni ed eleganti pannelli. Se per le lampade ad infrarossi viene naturale trovare una collocazione in qualsiasi angolo della casa, i pannelli hanno bisogno di una maggior quantità di spazio. Si tratta in pratica di destinare una porzione di parete, o del soffitto, all'installazione di questi speciali pannelli riscaldanti. Ve ne sono di varie misure e potenza e, per gli amanti del bello, anche di diversa fattura e design. I sistemi di riscaldamento a infrarossi, grazie alla loro flessibilità ed economicità, stanno trovando collocazione in moltissimi tipi di ambienti: case ed uffici su tutti, ma anche serre, giardini, stalle, chiese e grandi ambienti di lavoro.


Riscaldamento a infrarossi: Consumi energetici dei riscaldamenti a infrarossi

riscaldamento a infrarossi e risparmio energetico Questa è la parte che interessa di più il potenziale acquirente di un impianto di riscaldamento a infrarossi. Qual è il consumo energetico? Quanto costa mantenere un impianto del genere? Il consumo di energia elettrica, di cui questi sistemi hanno bisogno per funzionare, varia a seconda dell'ambiente in cui sono posti. E' normale che in un'abitazione con gli spifferi alle finestre, il consumo energetico sia maggiore rispetto che in un'altra in classe energetica A. Il principio è lo stesso per tutte le tipologie di sistemi di riscaldamento: ad un maggiore isolamento termico corrisponde un minor consumo energetico. Il dispendio energetico medio degli impianti di riscaldamento a infrarossi è comunque ben al di sotto di quello provocato da climatizzatori inverter e caldaie a gas. I modelli migliori riescono a riscaldare una stanza di 12 metri quadrati per 6 ore, con una potenza di circa 600 Watt, producendo un consumo energetico pari a meno di sessanta centesimi, al netto di tasse e accise sulla bolletta. Per razionalizzare ulteriormente i consumi energetici, è anche possibile dotare i pannelli di un termostato per programmare la fascia oraria di accensione dell'impianto termico.



COMMENTI SULL' ARTICOLO