Lavaggio auto

Lavaggio auto

Il lavaggio dell'auto è una tappa praticamente obbligatoria per tutti i possessori di un'automobile. Non lavare la vettura, infatti, significherebbe automaticamente abbandonarla a sè stessa e ai segni del tempo. In assenza di una corretta pulizia lo sporco, infatti, si incrosta sulla vernice diventando quasi parte della stessa. Nonostante, comunque, il lavaggio dell'auto sia una pratica odiata da molti, è davvero semplicissima da attuare. Se effettuata con le giuste cadenze periodiche non è nemmeno troppo lunga e troppo stancante. Mediamente 35-45 minuti bastano per effettuare un lavaggio abbastanza accurato sia degli interni che degli esterni dell'automobile. Per i più svogliati, poi, esistono i lavaggi auto, dove lasciare la propria vettura e ritirarla ben pulita.
Lavaggio auto con getto

Rolson 61010 - Spazzola lavaggio auto che eroga acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,55€
(Risparmi 0,13€)


Ogni quanto tempo effettuare il lavaggio dell'auto

Auto insaponata Se veramente vogliamo far sembrare l'automobile come nuova per molto tempo non bisogna trascurare la fase di lavaggio. Lasciare che il tempo permetta allo sporco di insinuarsi all'interno della vernice è un grave errore. Non c'è nulla di peggio, infatti, delle incrostazioni sulla carrozzeria. L'automobile non va assolutamente mai lasciata per mesi e mesi senza essere pulita. Questa regola vale maggiormente durante i mesi estivi. Proprio in questa stagione, infatti, il caldo contribuisce moltissimo a fissare lo sporco sulla carrozzeria. I risultati di un lavaggio che avviene periodicamente si possono sicuramente considerare soddisfacenti. Una buona via di mezzo è lavare l'auto una volta ogni 2 mesi, prestando particolare attenzione a non graffiare la carrozzeria.

  • gomme invernali Le gomme da neve, conosciute anche con il termine di gomme invernali, sono gli pneumatici specifici per l'utilizzo durante l'inverno. In Italia, per legge, il loro utilizzo deve avvenire dal 15 novemb...
  • Collaudo impianto di illuminazione Il collaudo dell’auto è un'operazione necessaria e da ritenersi assolutamente non "accessoria" poiché interessa tutti i possessori di un'automobile e che vogliono evitare di incorrere in salatissime m...
  • Ricarica batteria auto Il caricabatterie per auto è uno strumento che viene utilizzato per ricaricare la batteria del veicolo quando questa risulta inutilizzabile perché priva di carica. E' importante averne uno a portata d...
  • Tappezzare sedili fai da te Rivestire i sedili dell'auto è meno complesso di quanto si potrebbe mai pensare. Gli strumenti da avere a nostra disposizione sono essenzialmente pochi e facilmente reperibili: pelle o tessuto , forbi...

Aodoor (2 pezzi) Auto Wash Mitt, Autolavaggio Guanto Pulizia Lavare Guanti con Panno in Microfibra (Blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€
(Risparmi 10€)


Quali sono le attrezzature indispensabili

L'aspirapolvere è uno degli attrezzi fondamentali Ma quali sono le attrezzature che non possono assolutamente mancare per effettuare un corretto lavaggio dell'auto? Per il lavaggio a mano servono un secchio, una spugna, uno shampoo specifico per le automobili e un getto d'acqua (possibilmente potente e proveniente, ad esempio, da un compressore). Anche la cera andrebbe passata periodicamente, almeno due volte all'anno. In questo caso servirà la cera cremosa e uno straccio morbido con cui eliminarne i residui. Mai sottovalutare la funzione della cera che, oltre alla peculiarità di rendere più lucida e bella la carrozzeria della vettura, ne protegge la vernice dai danni provocati dai raggi solari. Per gli interni servono, poi, un aspirapolvere e un panno morbido. Qualora ci si rechi agli appositi self service per il lavaggio occorreranno delle monete da scambiare con i gettoni.


Come lavare l'esterno dell'auto correttamente

Lavaggio auto con spugna Se quella del tempo che deve passare tra un lavaggio e l'altro è una tra le regole che non si possono e devono assolutamente trascurare (tutti dovrebbero esserne a conoscenza), un'altra regola importante per ottenere ottimi risultati nel post lavaggio e soprattutto mantenere questi risultati nel tempo, è quella di non lavare mai l'automobile sotto i raggi diretti del sole. Meglio all'ombra dato che il sole scalda la carrozzeria e quindi lo shampoo si asciuga troppo presto, lasciando sgradevoli macchie. Per lavare correttamente gli esterni dell'auto è necessario bagnarla preventivamente, per eliminare residui eventuali di polvere o sabbia. Successivamente si può applicare lo shampoo e sciacquare con cura. Fatto questo è necessario asciugarla, ponendo la vettura possibilmente in discesa per evitare fastidiosi ristagni.


Come pulire gli interni auto

Per lavare nella maniera corretta gli interni dell'automobile è possibile utilizzare semplicemente due attrezzi che sicuramente tutti abbiamo in casa: l'aspirapolvere e uno straccio morbido. La prima ci servirà per aspirare la polvere e lo sporco dall'abitacolo oltre che dai tappeti che andranno preventivamente tolti dalla vettura e sbattuti. Per il cruscotto è preferibile usare un panno morbido leggermente inumidito, al fine di limitare possibilmente l'utilizzo dei lucidatori di cruscotto. L'abuso di questi prodotti, infatti, tende a rendere oleose le superfici e, conseguentemente, a rovinarle. La polvere dai sedili può essere tolta con l'aspirapolvere, facendo sempre molta attenzione a non strappare la tappezzeria. Almeno una volta ogni due mesi, comunque, è consigliabile sfoderare i sedili e lavarne le fodere in lavatrice, fino ad una temperatura che può arrivare a 50 gradi.


Eliminare moscerini e catrame

eliminare moscerini da automobile I moscerini morti sulla carrozzeria anteriore della vettura, oltre che le macchie di catrame sollevate durante la marcia nelle giornate piovose rappresentano un bel problema quando si procede con il lavaggio dell'auto. Per i moscerini sono in vendita diversi prodotti ma se si bagna accuratamente la superficie dove si annidano i residui e si lascia agire almeno 5 minuti, si riuscirà ad eliminarli con una semplice passata di spugna. Per le macchie di catrame, maggiormente evidenti sulle auto di colore chiaro, si dovrà necessariamente utilizzare un prodotto specificatamente studiato e disponibile presso i negozi specializzati. In alternativa è anche possibile utilizzare uno sgrassatore universale per uso casalingo, a patto che non si tratti di un prodotto aggressivo che possa attaccare la carrozzeria. In questa maniera si eliminerà qualsiasi residuo in modo semplice e il lavaggio dell'auto sarà perfettamente riuscito.




COMMENTI SULL' ARTICOLO