Potatura glicine

Quando effettuarla

La potatura è un momento importantissimo della cura del glicine, perché permette di fortificare la pianta eliminando rami secondari che non portano fiori e di orientarne la crescita potando antiestetici lunghi rami che spuntano dal corpo principale. Il glicine andrebbe potato almeno due volte nel corso dell'anno, in estate e in inverno. In entrambi i casi bisogna tenere presente che più radicale sarà la potatura e maggiore sarà la risposta della pianta: più gemme si eliminano e più forza avranno, quelle rimaste, per germogliare. La potatura invernale serve principalmente a dare alla pianta la forma desiderata ed evitare che germogli, a primavera, in modo troppo disordinato e casuale. Questa si esegue quando le foglie sono tutte cadute, eliminando o accorciando tutti i rami più deboli.
Glicine fiore

4EVERHOPE Albero da frutto da Giardino PRO Cesoie da potatura Utensile da Taglio a innesto a Forbice con 2 Lama Extra e innesto a Nastro Utensile da Taglio Albero potatore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,89€


La potatura estiva

Fiori wisteria La potatura estiva del glicine si effettua invece per una duplice ragione: innanzitutto dare forma alla pianta eliminando i nuovi rami che spuntano in modo troppo disordinato, e poi stimolare la nascita di nuovi fiori. La pianta in questo caso va sfoltita dove risulta troppo piena e vanno eliminate tutte le parti secche. La potatura estiva va effettuata al termine della fioritura primaverile, ma è possibile anche prima provvedere ad eliminare i nuovi rami che spuntano disordinatamente, avendo però cura di conservare quelli che porteranno fiori. Nel caso di una pianta giovane entrambe le potature devono essere effettuate in modo più energico, perché il glicine tende a crescere, se lasciato libero, in modo molto disordinato ed è importante dare subito alla pianta giovane la forma che si desidera in modo che la segua nello sviluppo.

  • Bonsai glicine fiorito Il bonsai glicine è molto apprezzato tra coloro che amano questa categoria di piante soprattutto per la colorazione molto suggestiva della sua chioma, soprattutto durante il periodo della fioritura. U...
  • Potatura degli alberi La potatura degli alberi ad alto fusto è necessaria perché la loro crescita avvenga in modo armonico e perché sviluppino una chioma folta e tondeggiante. In genere lo sviluppo delle piante avviene in ...
  • Seghetto per potatura a lama fissa Al momento dell’acquisto è opportuno orientare la propria scelta su un modello che abbia un manico ergonomico preferibilmente rivestito in gomma. Quelli che sono caratterizzati da una lama richiudibil...

Cifo Oleosan Plus insetticida anti cocciniglia 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,58€


Potatura glicine: Una pianta versatile

Coltivazione wisteria Il glicine è una pianta estremamente versatile che può essere fatta crescere in molti modi diversi. E' anche una pianta dalla crescita estremamente disordinata, da cui la necessità costante di indirizzarne la forma. Se da giovane gli viene fornito un appoggio cui avvolgersi il glicine tenderà a crescere come una pianta rampicante. L'orientamento può essere così regolato, oltre che con la potatura, con la struttura su cui avvolgersi. Se lasciato crescere in un luogo isolato (ad esempio in vaso) o comunque senza appigli il glicine prenderà invece la forma di un arbusto. Tramite la potatura sarà possibile deciderne l'aspetto e l'orientamento, facendolo crescere come un alberello o anche a forma di piccola palma, lasciando intatti i rami che dal fusto principale partono verso l'alto ed eliminando gli altri.



COMMENTI SULL' ARTICOLO