Posa parquet laminato

Preparazione alla corretta installazione del parquet in laminato

Prima di applicare un parquet in laminato bisogna effettuare attentamente delle valutazioni dell'ambiente in cui lo si sta installando. Al fine di un buon risultato estetico è importante verificare che il sottofondo sia ben livellato e non presenti tracce di umidità. Prima della posa parquet laminato è necessario lasciare acclimatare le confezioni di parquet nello stesso ambiente in cui avverrà la posa per almeno quarantotto ore. Questa operazione è fondamentale perchè le doghe si dilatano e si restringono, seppur di poco, in funzione delle condizioni ambientali, temperatura ed umidità dell'ambiente. Le condizioni ideali sono comprese tra i diciotto e i ventidue gradi. E' consigliabile non lasciare i pannelli a temperature inferiori ai quindici gradi. Tra il sottofondo ed il parquet in laminato viene stasa una apposita guaina isolante generalmente di polietilene espanso con uno spessore minimo di 2 mm utile a ridurre l'effetto di rimbombo sonoro che si genera durante il calpestio. Bisogna assicurarsi di non creare sovrapposizioni nella fase di stesura di fogli di polietilene. Dopo l'appplicazione della guaina isolante si può procedere con l'installazione delle liste di laminato.
Sistema ad incastro veloce

Wolfcraft 6931000 - Set per la posa del laminato, contiene 20 cunei distanziatori 6930000, 1 barra di trazione 6927000, 1 mazza 6929000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Tecnica standard di posa parquet laminato

Accessori per l'installazione di un laminato Assicurarsi che tutte le doghe che devono essere installate non presentino difetti visibili come smussature degli angoli e righe sulla superficie del pavimento. E' importantissimo valutare la perfetta integrità degli incastri. Eventuali rotture non permetterebbero una corretta posa. Gli strumenti necessari per la posa parquet laminato sono: una troncatrice elettrica con lama ben affilata o una sega a mano, un martello, un metro, una matita, un battitore a L, un battitore orizzontale, dei cunei o spessori, del nastro adesivo in PVC, un taglierino ed un leverino. E' meglio sempre partire con l'installazione della prima fila di doghe dal lato opposto alla porta. La prima fila di doghe deve avere l'incastro femmina rivolto contro la parete. Mantenere separate le doghe dalla parete con i cunei dallo spessore di un centimetro. Incastrare la doghe intere dal lato corto accertandosi di non lasciare fughe tra le doghe.Se l'ultima doga della fila dovrà essere accorciata considerate lo spazio di dilatazione di un centimetro che verrà occupato dal cuneo. Iniziare la fila successiva con il pezzo di doga avanzato dal precedente taglio sfalzato di almeno quaranta o cinquanta centimetri.

  • Una casa con parquet in legno Il parquet è considerato una soluzione di arredo estremamente elegante. In confronto alle pavimentazioni in ceramica o in marmo trasmette una sensazione di accoglienza e calore anche quando la stanza ...
  • Pavimento parquet La scelta del parquet come pavimentazione per la propria casa viene determinata molto spesso da ragioni estetiche, ma a dire il vero questa tipologia consente numerosi vantaggi rispetto alle altre sol...
  • Parquet rovere prefinito Il parquet rovere prefinito è un tipo di pavimento in legno molto elegante e resistente. E' disponibile in tanti colori e sfumature e proprio per questo si integra in ogni stanza della casa, in camera...
  • Posa listelli di parquet Nella scelta di pavimenti in parquet, una ottima idea è quella del parquet prefinito. Ma in cosa consiste precisamente un pavimento in parquet? In linea di massima, il parquet è un pavimento realizzat...

Connex COXT866210 - Set per posa di parquet e parquet flottante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,09€


Posa parquet laminato: Consigli per installazione e manutenzione del parquet in laminato

E' sempre consigliato di non superare distanze di posa di sei o sette metri. In tal caso è preferibile applicare dei giunti di dilatazione e continuare con la posa del parquet. Al termine della stanza potrebbe essere necessario tagliare l'ultima fila di doghe nel senso della lunghezza tenendo sempre conto dello spazio di dilatazione di un centimetro occupato dai cunei. Al termine estrarre tutti i cunei distanziatori tra pavimento e parete. A questo punto si può procedere con un'ispezione finale provando a calpestare il pavimento in più punti della stanza. Se il controllo finale va a buon fine si possono installare i battiscopa per tutto il perimetro della stanza. Tutti i pavimenti in laminato non hanno bisogno di particolare manutenzione. Tuttavia per la loro pulizia è consigliabile utilizzare una scopa oppure un'aspirapolvere o in alternativa un panno inumidito con un detergente delicato. E' sconsigliato l'utilizzo di stracci inzuppati di acqua.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO